CAGLIARI

Cagliari, Capozucca: "Nandez-Juve? Il giocatore non era convinto del prestito con diritto"

Il ds del club rossoblù spiega il mancato trasferimento ai bianconeri dell'uruguaiano: "Non per colpa nostra"

  • A
  • A
  • A

I dirigenti della Juve hanno provato fino all'ultimo minuto utile del mercato a regalare a Max Allegri anche Nahitan Nandez. Obiettivo sfumato, con il centrocampista uruguaiano che è rimasto a Cagliari. "Ma non certo per colpa nostra", ha precisato il ds del club sardo Stefano Capozucca in un'intervista all'Unione Sarda. "Lo stesso Nandez non era convinto di andare in prestito con diritto di riscatto", ha aggiunto. Il giocatore insomma voleva un obbligo per non sentirsi sotto esame e alla fine ha preferito restare dov'è.

"Nandez è convinto di poter giocare in un club al top in Europa - ha proseguito Capozucca - Ora è a Cagliari ed è felicissimo di stare qui da noi, apprezziamo molto questo atteggiamento". Il dirigente del Cagliari ha smentito poi un interessamento della Roma: "Non ci ha mai chiesto il giocatore".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti