Mercato

In un'intervista al quotidiano sportivo portoghese 'A Bola' ripresa da l"Equipe', Joao Felix, vincitore del Golden Boy del 2019, ha spiegato di non aver sentito alcuna pressione dopo il suo trasferimento record (126 milioni di euro dal Benfica) all'Atletico di Madrid avvenuto la scorsa estate. "Ho capito che c'erano grandi aspettative intorno a me, ma non l'ho mai vista come una cosa negativa. Sono sempre stato molto calmo in questa fase di adattamento, ho avuto il sostegno della mia famiglia e dei miei amici, oltre a quello dell'Atletico. I 126 milioni non hanno mai pesato. Non è mai nella mia testa. Quando mi alleno o gioco, mi interessa solo il calcio e faccio ciò che amo di più. Voglio essere professionale ed essere un giocatore importante. La mia passione è la chiave per essere felice e avere prestazioni eccellenti", è quanto ha dichiarato il calciatore.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A