Il Napoli batte la Lazio: Juve a 6 punti

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4
Foto 5
Foto 6
Foto 7
Foto 8
Foto 9
Foto 10
Foto 11
Foto 12
Foto 13
Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19
Foto 20
Foto 21
Foto 22
Foto 23
Foto 24
Foto 25
Foto 26
Foto 27
Foto 28
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

Il Napoli comincia bene il 2019, battendo 2-1 la Lazio e portandosi a -6 dalla Juve. Al San Paolo l'equilibrio si spezza al 34', grazie a Callejon che batte Strakosha sul primo palo e si sblocca. Tre minuti dopo la magia su punizione di Milik, che in precedenza aveva colpito due pali. Nella ripresa i legni fermano Fabian Ruiz e Callejon, Immobile ridà linfa alla Lazio (65') che rimane in 10 al 70' (espulso Acerbi). Inzaghi 5° dietro la Roma.

>
Germania-Olanda, storia di una classica del calcio

Infinita Germania-Olanda, le sei sfide più emozionanti

Dalla finale Mondiale 1974 ai recenti incontri in Nations League: Cruyff, Van Basten, Muller, Matthaus....

Tottenham, inaugurato il nuovo stadio a 9 piani

Tottenham, inaugurato il nuovo stadio a 9 piani

Dopo quattro anni di lavoro, il Tottenham Hotspur Stadium aperto al pubblico: 66.000 spettatori e sei maxi-schermi

Stramilano 2019: la carica dei 60mila

Stramilano 2019 da record: la carica dei 60mila runner

Grande successo per la 48.ma edizione della corsa

Le ragazze di Juve e Fiorentina riempiono lo Stadium

Lo Stadium si tinge di rosa

Le ragazze di Juve e Fiorentina regalano un grande spettacolo

MotoGP, festa Aprilia al Mugello con la sorpresa RSV4 X

Aprilia, che festa al Mugello

Oltre 10mila persone anche per ammirare la RSV4 X

I giornali del 24 marzo

I giornali del 24 marzo

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Le pagelle di Italia-Finlandia

Le pagelle di Italia-Finlandia

Barella e Kean i migliori in campo

Liverpool Legends-Milan Glorie 3-2, decisivo Gerrard

La "bella" va al Liverpool: Milan Glorie battuto 3-2, ma che magia di Pirlo

Gerrard decide il match nel finale dopo la rimonta dei rossoneri con il regista e Pancaro