Formula E, online i biglietti gratuiti per l'E-Prix di Roma

Già esaurite le tribune, disponibili altri 15mila tagliandi per il pubblico

  • A
  • A
  • A

Mancano poco più di due settimane al secondo E-Prix di Roma e, dopo il grande successo della scorsa stagione, l'attesa è già enorme. Tanto che con ogni probabilità verranno bruciati in poco tempo anche i voucher di accesso alla tappa italiana del campionato di Formula E, che si terrà nella Capitale il prossimo 13 aprile. A oggi, infatti, sono già stati esauriti tutti i biglietti per le tribune. Il titolo di accesso è gratuito e potrà essere ottenuto previa registrazione sul sito della Formula E nella sezione dedicata all'E-Prix di Roma al link www.fiaformulae.com/rome, offrendo la possibilità di partecipare all'evento ad altre 15.000 persone.

Tramite il titolo di accesso, sarà possibile entrare gratuitamente nelle aree Prato riservate all'interno del perimetro del circuito per assistere alla gara proiettata sui maxischermi. All'interno dei parchi verranno allestite inoltre aree di ristoro, attività di intrattenimento e sarà possibile vedere parte della pista. Sarà inoltre possibile partecipare ad alcune attività di intrattenimento nelle aree dell'Allianz E-Village. Senza l'apposito titolo di accesso, non sarà possibile entrare nel circuito né partecipare all'evento. È infatti necessario registrarsi e ottenere il titolo di accesso per assistere alla seconda edizione italiana della Formula E, competizione internazionale di corse automobilistiche per monoposto completamente elettriche, che gareggiano sulle strade urbane di alcune tra le città più famose al mondo e che quest'anno prevede importanti novità, tra cui la rivoluzionaria Gen2.

"Siamo pronti ad accogliere i bolidi elettrici che si sfideranno sul circuito dell'Eur. Un evento sportivo importante che mette al centro la sostenibilità ambientale e l'innovazione. Ricordo che già da venerdì 12 aprile dalle ore 12 l'area dell'evento sarà accessibile gratuitamente per permettere a tutti di vivere da vicino le emozioni dei preparativi partecipando a diverse attività, tra cui le prove libere e le numerose attrazioni previste negli spazi dell'E-Village” - dichiara il sindaco Virginia Raggi.

Alejandro Agag, fondatore e presidente di Formula E, conclude: “Dopo lo straordinario successo della prima edizione, anche quest'anno vogliamo dare l'opportunità di partecipare a tutti coloro che lo desiderano. Ringraziamo Roma Capitale ed EUR SpA per averci dato la disponibilità a tornare nella città eterna per un evento che si preannuncia quantomai emozionante. Per l'edizione 2019 sono previste grandi novità sia dentro sia fuori dalla pista, con ulteriori iniziative che arricchiranno il Rome E-Prix nel perfetto connubio tra sport, innovazione e sostenibilità”.

Come sempre, chi non sarà presente, potrà seguire tutto l'evento in diretta su Italia 1.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments