FUTURO

Formula E, Roma vuole andare oltre il 2020

L'Assemblea capitolina vuole prolungare l'organizzazione dell'E-Prix all'Eur: ora tocca alla Raggi

  • A
  • A
  • A

Manca sempre meno all'inizio della sesta stagione di Formula E ma Roma va oltre il 2020: l'assemblea capitolina ha infatti approvato all'unanimità una mozione che impegni la giunta comunale a prolungare gli accordi per l'organizzazione dell'E-Prix all'Eur oltre la prossima stagione (gara in programma il 4 aprile 2020). Ora tocca al sindaco Virginia Raggi formalizzare estensione e durata dell'accordo.

Oltre all'importanza e alla spettacolarità dell'evento, la scelta di Roma ha effetti economici: l'impatto dell'E-Prix dello scorso anno è simato in 62 milioni di euro tra investimenti sull'organizzazione, turisti nella Capitale e l'indotto mediatico. Basta ricordare che la gara fu seguita da 36 milioni e 700mila spettatori in tutto il mondo.

Così Alberto Sasso, presidente di Eur Spa Official: "La Formula E è un ottimo strumento di marketing territoriale oltre a essere un grande evento sportivo internazionale. Può essere una leva di crescita per l'economia di Roma".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments