MERCATO PILOTI

 Wolff e Allison lanciano Antonelli: "Con lui possiamo reinventarci. Subito a suo agio nei test, veloce e costante"

Nelle parole del management tecnico e sportivo della Stella a tre punte il talento bolognese ha un futuro... imminente garantito 

  • A
  • A
  • A
 Wolff e Allison lanciano Antonelli: "Con lui possiamo reinventarci. Subito a suo agio nei test, veloce e costante" - foto 1
© F1.com

"Penso prima di tutto che Carlos Sainz meriti un posto di primo piano, perché fin qui ha fatto un lavoro fantastico. Per quanto ci riguarda però abbiamo intrapreso un percorso del tipo: sai una cosa, per il futuro vogliamo reinventarci un po'. Non abbiamo ancora preso una decisione per il prossimo anno, ma non vogliamo che Carlos aspetti noi, perché ha bisogno di prendere le sue decisioni da solo, è giusto". Anche parlando d'altro - come di un ipotetica chance del ferrarista Sainz con le Frecce d'Argento - Toto Wolff non perde occasione per spargere indizi sulle intenzioni della Mercedes di portare in tempi brevi Kimi Antonelli nel Mondiale. Direttamente al fianco di George Russell fin dal 2025 oppure - ora che la FIA ha aperto alla concessione della superlicenza a piloti minorenni particolarmente meritevoli - addirittura nel Mondiale in corso e in questo caso alla Williams (che monta power unit Mercedes) al posto dell'ormai precario Logan Sargeant.

 Wolff e Allison lanciano Antonelli: "Con lui possiamo reinventarci. Subito a suo agio nei test, veloce e costante" - foto 3
© Getty Images

A spendere parole di grande stima era stato recentemente anche il Direttore Tecnico "stellato" James Allison, parlando dell'impressione generata dall'atteggiamento matuto e consapevole mostrato dall'attuale pilota di Formula 2 nei test privati già svolti con la Mercedes: 

"Antonelli ha sicuramente impressionato tutti nelle sessioni di test che ha condotto finora. Non era mai salito su una macchina di Formula Uno, eppure dopo un paio di giri era come se avesse fatto altro in precedenza! Magari è solo un modo di dire ma Kimi è veloce, è costante e non ha commesso errori. I giovani possono cercare di impressionare al punto da esagerare, oppure sono terrorizzati dal primo impatto e non mostrano davvero quello che possono fare. Kimi ha mostrato subito l'approccio corretto, fornendo subito indicazioni piuttosto azzeccate sulla macchina. Non ha fatto il minimo errore, quindi sembra veramente quello giusto". 

 Wolff e Allison lanciano Antonelli: "Con lui possiamo reinventarci. Subito a suo agio nei test, veloce e costante" - foto 2
© F1.com

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti