FORMULA 1

Sainz: "Un sogno essere in Ferrari, voglio aprire un ciclo"

Le parole dello spagnolo: "Con Leclerc andrò d'accordo"

  • A
  • A
  • A

"Arrivo alla Ferrari per fare del mio meglio e creare il mio ciclo": parola di Carlos Sainz. Il neo ferrarista, che ieri ha vissuto il suo primo giorno a Maranello, parla ad un evento a Madrid del suo passato con la McLaren ("lascio tanti amici") e del suo futuro prossimo in Ferrari. "Ogni volta che sogni la Ferrari, sogni di vincere - dice - Il mio sogno è sempre stato quello di vincere un giorno, con la Ferrari. Darò tutto per cercare di farlo accadere, ma c'è ancora molta strada da fare".

A chi gli domanda di come sarà il suo rapporto con Leclerc, lo spagnolo dice: "ho un ottimo rapporto con Charles da quando è arrivato in Formula 1. Andremo d'accordo". "Cosa ho provato quando ho indossato la tuta rossa a Maranello? Era una tuta ufficiale senza sponsor, la stessa che userò nelle prime prove e realizzata su misura. Quindi ti sta bene fin dal primo giorno, ti guardi allo specchio e vedi che sta accadendo. Sono salito su una Ferrari per la prima volta, mi sono seduto. Per raccontare un aneddoto, non ho indossato il casco e ho dovuto usare il casco di Marc Genè. Posso già dire che la mia prima volta in Ferrari è stata con un casco Genè... E' stato un giorno speciale che sono sicuro non dimenticherò mai".

Vedi anche Primo giorno di scuola per Carlos Sainz Jr. a Maranello, parte l'avventura con la Rossa Formula 1 Primo giorno di scuola per Carlos Sainz Jr. a Maranello, parte l'avventura con la Rossa

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments