FORMULA 1

Red Bull "on the road": le strade della Grande Mela prima degli spazi sconfinati del Texas

La doppia sfida iridata riparte tra due domeniche ad Austin, dove nel 2019 il campione della Mercedes si aggiudicò il suo sesto titolo.

di
  • A
  • A
  • A

La città che non dorme mai per una squadra che non può permettersi di dormire  sulla ritrovata ladership nella classifica generale piloti. In vista del GP degli USA  in programma sul Circuit Of The Americas di Austin nel weekend dal 22 al 24 ottobre, il team austriaco ha mandato... in avanscoperta Sergio Perez per il consueto (ma mai scontato) video promozionale pre-GP. Un vero show sulle avenues, i boulevards e le streets di New York City, in attesa di mettere le ruote sul tracciato texano.

I grattacieli e la frenesia di Manhattan prima delle highways  e delle praterie texane. Rotta sul COTA per la Red Bull che la prende un po' alla lontana per entrare in atmosfera "iuessei"! Ci sono sei punti da difendere (e possibilmente far lievitare) di Max Verstappen nei confronti di Lewis Hamilton nella "generale" piloti e ben trentasei da recuperare alle Frecce Nere in quella riservata ai Costruttori, missione per la quale conterà che il contributo di Sergio Perez che domenica scorsa in Turchia ha dato... segni di vita (terzo gradino del podio ed una buona opposizione alla rimonta del nemico) dopo un'estate abulica, iniziata praticamente all'indomani del successo a Baku del messicano, bravo (e fortunato) a rilevare il comando da capitan Verstappen, tradito dallo scoppio di uno pneumatico.

A Checo insomma la Red Bull chiede molto di più di prestarsi a fare da stunt driver (ma ci sarà davvero stato lui dentro la show car - una vetusta RB7 di dieci anni fa - utilizzata a NYC?) per un video promozionale suggestivo ma... ininfluente. Intanto godiamoci lo show che - si sa - deve sempre andare avanti!

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments