LA CERIMONIA

La Parabolica di Monza si chiamerà curva Alboreto. La moglie: "E' un sogno"

E' ufficialmente intitolato all'ex pilota uno dei punti più famosi del circuito brianzolo

  • A
  • A
  • A

La Parabolica di Monza viene ribattezzata ufficialmente la curva Michele Alboreto dopo il lungo lavoro da parte di Nadia, moglie di Michele, che ha finalmente visto i frutti del suo impegno con la cerimonia all'autodromo teatro del Gran Premio d'Italia. "Siamo felicissimi – ha detto – perché dopo un bel po’ di tempo si è avverata una cosa che desideravamo tanto. Già dieci anni prima c’era stata una raccolta di firme che aveva superato quota 25.000 e, alla fine, gli hanno dedicato la curva simbolo di Monza”.

Michele Alboreto è scomparso poco più di vent'anni fa (il 25 aprile 2001) in un incidente al Lausitzring, mentre effettuava i collaudi delle nuove Audi R8 Sport in preparazione della 24 Ore di Le Mans. E' stato l'ultimo pilota italiano capace di vincere un GP al volante della Ferrari. La decisione di intitolargli uno dei punti più importanti del circuito monzese è stata sollecitata e voluta dall’ACI e dal suo presidente, Angelo Sticchi Damiani, in modo da non dimenticare Michele e la sua immensa passione per le corse.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments