F1 BELGIO

Bottas: "Volevo vincere". Verstappen: "Mercedes imprendibili". Paura di un bis-Silverstone per Hamilton

Il pilota britannico negli ultimi giri ha avuto problemi con le gomme, il timore era forare a pochi metri dal traguardo

  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton vince e convince a Spa conquistando il successo numero 89 in carriera in Formula 1. Per il britannico non sono però mancati i timori per una foratura che poteva replicare il finale choc di Silverstone: "Le gomme stavano calando, ma la giornata è stata perfetta. Temevamo un finale come Silverstone, poi è andato tutto per il verso giusto". Il compagno Bottas ci sperava: "Avrei voluto vincere qui". Per Verstappen "le Mercedes sono imprendibili".

"Non è stata una gara semplice come è sembrata, ho fatto diversi bloccaggi in curva 5 che hanno portato vibrazioni. Le gomme stavano calando, ma la giornata è stata perfetta. Temevamo un finale come Silverstone, poi è andata tutto per il verso giusto. Le Mercedes che dominano forse non è quello che tutti vogliono vedere, ma oggi noi torniamo a lavorare come sempre per continuare ad imparare sulla macchina, come migliorarla e come vincere la prossima. Ho quasi 36 anni e mi sento meglio che mai". ha spiegato Hamilton.

Dietro il sei volte campione del Mondo si piazza l'altra W11 guidata da Valtteri Bottas: "In partenza pensavo di avere opportunità per sorpassare Lewis, lui è stato bravo a chiudere. Non sono riuscito a sfruttare la scia, la macchina è uguale ma lui ha guidato molto bene oggi. Oggi lui non ha commesso errori, è stato comunque un weekend positivo per me anche se avrei voluto vincere. Settimana prossima avrò un'altra possibilità".

Sperava in qualcosa di più la Red Bull di Max Verstappen che però, per la sesta gara di fila si piazza sul podio: "E' stata una gara noiosa, non ho potuto fare più di quanto ho fatto. Alla fine ho praticamente finito le gomme, negli ultimi giri ho gestito per salvarle. Ho avuto grip con le medie, con le hard faticavo e le Mercedes hanno aumentato la velocità e non sono riuscito a prenderli. E' stata una gara in solitaria per me. Ricciardo? Temevamo una foratura, abbiamo deciso di gestire per portarla a casa, va bene così. Non so come sia riuscito Daniel a fare il giro veloce, noi non avevamo più gomma".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments