F1 - GP AUSTRALIA

GP Australia, Leclerc: "Non so dire a che punto è la Ferrari"

Il pilota della Rossa a una settimana dal via: "Dal primo giorno abbiamo migliorato tanto"

  • A
  • A
  • A

La Formula 1 fa il conto alla rovescia in vista del via settimana prossima in Australia. Un Mondiale che è ancora un'incognita per la Ferrari. "L'anno scorso eravamo fiduciosi di essere davanti ma non lo eravamo - ha spiegato Charles Leclerc -. Quest'anno sembra più difficile, almeno sulla carta, ma non ne abbiano ancora la prova, non abbiamo ancora fatto la prima gara. E' davvero difficile dire che a che punto è la Ferrari".

La Formula 1 è pronta a prendere il via, nel bel mezzo dell'emergenza legata alla diffusione del contagio da coronavirus. Il GP di Melbourne, il primo della stagione che inizierà domenica, si dovrebbe infatti tenere regolarmente, a porte aperte. Anzi, al momento risultano venduti quasi tutti i biglietti. Sono state previste procedure di controllo particolari per chi arriverà dai Paesi a rischio, in particolare per gli italiani. "Quel che posso dire è che abbiamo cambiato approccio, dal primo giorno abbiamo migliorato tanto - ha spiegato il pilota francese ai microfoni di Sky Sport - e abbiano scoperto di avere più flessibilità nel raggiungere il bilanciamento che piace a noi piloti. L'anno scorso il range era molto ristretto". 

Vedi anche F1, il GP del Bahrain si correrà a porte chiuse Formula 1 F1, il GP del Bahrain si correrà a porte chiuse

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments