Formula 1, GP Cina: Hamilton in solitaria, altro flop Ferrari

Bottas cede al via, Lewis vola. Vettel terzo con l'aiutino, Leclerc solo quinto

Formula 1, GP Cina: Hamilton in solitaria, altro flop Ferrari

È Lewis Hamilton a conquistare il GP numero 1000 della storia della Formula 1. A Shanghai, in Cina, con Valtteri Bottas è arrivata la terza doppietta su tre gare per la Mercedes, mentre per la Ferrari c'è da registare un'altra delusione. Seb Vettel ha chiuso sul terzo gradino del podio, ma è stato aiutato dal muretto con l'ordine di scuderia inflitto a Charles Leclerc (5°) che l'ha dovuto far passare al giro 11 dopo averlo sorpassato al via.

In Cina Hamilton si prende il GP numero 1000

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

Siamo solo alla terza gara, ma il Mondiale è già tutto in salita per la Ferrari. Una salita molto ripida perché in Cina è arrivata un'altra delusione, questa volta, come in Australia, è mancata la prestazione con Vettel e Leclerc incapaci di impensierire i rivali d'argento vestiti. Seb ha chiuso terzo, primo podio stagionale, ma è stato aiutato dal muretto box che ha penalizzato Charles con l'ordine di scuderia impartito al giro 11. Il monegasco, infatti, aveva scavalcato il tedesco al via ma da buon gregario ha dovuto alzare il piede perdendo anche la posizione da Verstappen (quarto grazie all'undercut). Un'altra brutta botta per il morale del giovane 21enne che in pista ha dimostrato di essere molto veloce.

Non può sorridere neanche Vettel che sa bene di essere stato aiutato e poi non è riuscito ad avvicinare neanche Bottas. Una gara anonima con l'unica nota positiva di aver avuto la meglio nel bel duello, pulito, con Verstappen. Poi all'ultimo giro anche la beffa di Gasly che con la Red Bull gli ha tolto il punto aggiuntivo del girò più veloce della gara. Il morale diventa ancora più scuro guardando la classifica piloti con la quarta posizione e i 31 punti di distacco da leader Hamilton e il fiato sul collo di Leclerc a un solo punto di distanza. Ora la Ferrari deve reagire perché il rischio di correre un'altra stagione anonima c'è tutto: le Mercedes sono già in fuga e prenderle non sarà certo facile.

Per Hamilton è stato un altro passo nella storia. Dopo aver conquistato anche la gara numero 900 della storia, si è preso la soddisfazione di portarsi a casa anche la numero 1000. Lewis sta segnando un'epoca della F1 e ha dimostrato ancora una volta di essere il più forte di tutti: lui si che ha ristabilito, con il suo piede, le gerarchie in casa Mercedes. Un messaggio forte e chiaro a Bottas che, dopo la pole, in partenza ha patinato e non ha potuto fare altro che accodarsi e portare la macchina al traguardo in seconda posizione.

Reazione Red Bull con Verstappen in grado di lottare con la Ferrari grazie alla strategia, mentre Gasly ha dato segni di ripresa con la sesta posizione. Bene anche Ricciardo settimo con la Renault, mentre il compagno Hulkenberg si è trovato a fare i conti con il secondo ritiro consecutivo. Nono Raikkonen con l'Alfa Romeo mentre Giovinazzi ha chiuso undicesimo. Mvp di giornata a Albon che con la Toro Rosso ha rimontato dall'ultima posizione fino ad arrivare nella top ten: decimo. Ultimo Kubica che però ha lottato con Russell in casa Williams.

TAGS:
F1
Cina
Vettel
Leclerc
Ferrari
Hamilton
Mercedes
Raikkonen
Alfa Romeo
Verstappen

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X