Ferrari, 70 anni di un mito immortale

Il 12 marzo del 1947 l'accensione della prima vettura creata dal Drake

Il 12 marzo del 1947 Enzo Ferrari mise in moto il suo mito. Accendendo la 125 S, la prima vettura a portare il suo nme, il Drake diede il via a una storia immortale. Oggi, a 70 anni di distanza, iniziano le celebrazioni ufficiali per il suo anniversario. Con un video rievocativo che vede proprio la 125 S varcare di nuovo i cancelli di Via Abetone Inferiore e consegnare un testimone ideale proprio alla LaFerrari Aperta, icona rappresentativa dell’anniversario di Maranello.

Ferrari, 70 anni di un mito immortale

IL VIDEO

LE TAPPE DELLA STORIA FERRARI

1947 - Nasce la Ferrari
1950 - La Ferrari debutta in F1
1958 - Mike Hawthorn si aggiudica il titolo di campione del mondo con una Ferrari 246 F1
1962, 1963, 1964 1964 - John Surtees diventa campione del mondo con la 158 F1
1967 - Tre Ferrari conquistano i primi tre posti alla 24 ore di Daytona
1972 - Viene inaugurata la pista di Fiorano
1975 - Lauda con la 312 T conquista il titolo mondiale di F1
1981 - Gilles Villeneuve porta al successo per la prima volta una F1 turbo (la 126 Ck) a Monaco
1984 - Viene presentata la Testarossai
1987 - Viene presentata la F40
1988 - 14 agosto: Enzo Ferrari scompare a 90 anni
2004 - La Ferrari ottiene il record in F1 di 6 titoli mondiali costruttori e 5 titoli mondiali piloti consecutivi
2007 - Kimi Raikkonen e la Ferrari sono campioni del mondo
2013 - Inizia la produzione della LaFerrari, prima ibrida del Cavallino
2016 - Viene presentata LaFerrari Aperta
2017 - Viene presentata la 812 Superfast

TAGS:
F1
Ferrari
Maranello
70 anni

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X