Vettel: "Il podio è possibile"

Entrambi i ferraristi commettono qualche errore in qualifica, ma confermano il potenziale per poter inseguire le Mercedes. Arrivabene: "Sono un po' incazzato"

  • A
  • A
  • A

Sebastian Vettel è soddisfatto del quarto posto ottenuto nella prima qualifica con la Ferrari: "Sì, siamo molto vicini ai primi e possiamo essere molto contenti. Stare ne 5 con due macchine è un ottimo risultato per noi. Tutto è filato liscio e possiamo combattere per il podio. L'auto va bene e possiamo migliorare ancora. Siamo abbastanza forti e oggi non mancava molto per stare nei tre. Anche perché non ho fatto un giro perfetto nel Q3".

Un velato entusiasmo, inedito, anche per Kimi Raikkonen che spiega: "Dobbiamo fare il confronto con il punto dove abbiamo chiuso lo scorso anno e dove siamo ora... Abbiamo fatto un ottimo lavoro, ma ci aspetta un lungo cammino per prendere le Mercedes. Penso che comunque il terzo posto sia possibile. In qualifica ho fatto un grosso errore con gomme nuove, ma poi ho recuperato un po'. Sono comunque deluso, ma credo che abbiamo più velocità in gara rispetto alla qualifica. Senza errori oggi saremmo partiti più avanti. Ma penso che le cose andranno sempre meglio e possiamo crescere ancora. Il team ha fatto un ottimo lavoro fin qui, ma la strada è lunga per arrivare dove vogliamo...".

L'entusiasmo dei piloti non è però condiviso pienamente dal team principal, Maurizio Arrivabene, che ha dichiarato apertamente di volere di più: "Sono un po' incazz..o, perché potevamo arrivare terzi". Un modo diretto per spingere i due drivers del Cavallino.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments