F1, Vettel battezza la sua Ferrari SF70H: ecco "Gina"

Il tedesco ha annunciato il nuovo soprannome della sua monoposto

Vettel, Foto LaPresse

Tocca a "Gina". Così Sebastian Vettel ha "battezzato" la sua Ferrari SF70H, il nuovo bolide con cui affronterà il Mondiale 2017. "È un nome di origini latine, l'abbreviazione di Regina", ha spiegato alla Bild il pilota tedesco, abituato da sempre ad affibbiare un soprannome alle sue monoposto prima dell'inizio della stagione. Nel 2016 la sua Rossa era "Margherita", nel 2015 "Eva".

Dopo le buone prove nei test, dunque, Vettel è convinto di avere tra le mani la possibile "Dominatrice" della F1 in questa stagione. E per chiarire il concetto e avvisare gli avversari ha deciso di chiamarla proprio "Gina" dal latino "Regina". In precedenza, Seb aveva chiamato le sue Red Bull "Suzie" (2014), "Hungry Heidi" (2013), "Abbey" (2012), "Kinky Kylie" (2011), "Luscious Liz" e "Randy Mandy" (2010), "Kate" e "Kate's Dirty Sister" (2009). Nel 2008 invece la sua Toro Rosso si chiamava "Julie".

TAGS:
F1
Ferrari
Vettel
SF70H
Gina

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X