LECCE-MONZA 1-1

Serie A, Lecce-Monza 1-1: Pessina gela i salentini al 96'

Krstovic segna al 92', ma il rigore del capitano dei brianzoli a tempo scaduto toglie due punti a Gotti

  • A
  • A
  • A

Nella trentaquattresima giornata di Serie A, Lecce-Monza finisce 1-1 e si accende nel finale. Al 92', Krstovic fulmina Di Gregorio dal limite e sembra regalare tre punti ai suoi, ma quattro minuti dopo Venuti tocca il pallone con il braccio in area e provoca il rigore per i brianzoli realizzato da Pessina. La formazione di Gotti sale comunque a quota 36 e si avvicina alla permanenza nel massimo campionato, mentre i brianzoli salgono a 44.

LA PARTITA

Lecce-Monza si infiamma nel finale, ma finisce in parità dopo che i salentini avevano accarezzato la vittoria grazie al super gol di Krstovic. Al Via del Mare, partono meglio i salentini: Blin ci prova dal limite mandando alto sopra la traversa, poi il montenegrino non arriva sul cross di Dorgu, mentre i brianzoli rispondono da lontano con il mancino di Kyriakopoulos sull'esterno della rete e con Bondo. Nella seconda parte del primo tempo, invece, si lotta tanto, ma non arrivano occasioni da gol se non una tripla opportunità con Oudin e Rafia murati dalla difesa ospite.

Nella ripresa il Monza rischia in uscita, con Rafia che recupera e Krstovic che sbaglia di diagonale destro, poi il montenegrino pericoloso di sinistro anche dal limite al 60'. Gotti e Palladino provano a stravolgerla con i cambi, inserendo Sansone e Almqvist da una parte e Maldini dall'altra. Una partita che sembra andare inevitabilmente verso lo 0-0 finisce invece 1-1 grazie a due episodi nel recupero: il destro dal limite di Krstovic, che al 92' brucia Di Gregorio su assist di Pierotti, e il rigore di Pessina, trasformato al 96' dal capitano dei brianzoli dopo il fallo di mano di Venuti. Nonostante si veda negare due punti a tempo scaduto, il Lecce sale comunque a quota 36, avvicinandosi sensibilmente alla salvezza, mentre il Monza si porta a 44 e non riesce ad agganciare momentaneamente il Torino.

LE PAGELLE

Venuti 5 - Entra e di fatto commette l'errore decisivo che costa la vittoria ai suoi.

Krstovic 7 - Tanto lavoro sporco premiato con un favoloso gol al 92', che però non vale tre punti.

Pessina 7 - Glaciale dal dischetto: un rigore al 96' non è mai facile da battere.

Maldini 6 - Il suo ingresso in campo permette agli ospiti di essere più pericolosi.

IL TABELLINO

LECCE-MONZA 1-1

Lecce (4-4-2): Falcone 6; Gendrey 6,5 (37' st Venuti 5), Pongracic 6,5, Baschirotto 6, Gallo 6; Oudin 5,5 (37' st Pierotti 6,5), Blin 6, Rafia 6 (16' st Gonzàlez 6), Dorgu 6 (23' st Almqvist 6); Krstovic 7, Piccoli 5,5 (15' st Sansone 6). A disp.: Brancolini, Samooja, Borbei, Touba, Berisha. All.: Gotti 6

Monza (4-2-3-1): Di Gregorio 6; Birindelli 6, Izzo 5,5 (36' st D'Ambrosio 6), Marì 6,5, Kyriakopoulos 6; Akpa Akpro 5,5 (23' st Gagliardini 5,5), Bondo 6,5; V. Carboni 6 (14' st Colpani 6), Pessina 7, Zerbin 5,5 (23' st Maldini 6); Colombo 5,5 (14' st Djuric 6). A disp.: Sorrentino, Gori, Donati, Caldirola, Pereira, Ferraris, Vignato, Caprari. All.: Palladino 6

Marcatori: 47' st Krstovic (L), 51' st rig. Pessina (M)

Arbitro: Santoro

Ammoniti: Colombo (M), Oudin (L), Krstovic (L), Izzo (M), Gagliardini (M)

LE STATISTICHE

- Nikola Krstovic è il miglior marcatore del Lecce in questo campionato con sei gol segnati: l’attaccante montenegrino è tornato a segnare in Serie A dopo quasi tre mesi: l’ultima rete infatti prima di oggi risaliva al 28 gennaio scorso (vs Genoa).

- Dall’arrivo di Luca Gotti, il 13 marzo scorso, solo la Lazio (12) ha raccolto più punti del Lecce in Serie A (11 in sei match).

- Matteo Pessina ha segnato sei reti in questa Serie A e solo nel 2019/20 con l’Hellas Verona ha realizzato più marcature in una singola stagione della competizione (sette).

- Dall’inizio della stagione 2022/23, tra i centrocampisti solo Hakan Calhanoglu (10) ha segnato più rigori di Matteo Pessina (sette su otto calciati) tra i centrocampisti in Serie A.

- Matteo Pessina ha segnato tre reti contro il Lecce in Serie A e contro nessun’altra formazione ne conta di più (tre anche contro Salernitana e Sassuolo).

- Tra le squadre contro cui non ha mai perso in Serie A, contro nessuna il Lecce conta più match disputati rispetto al Monza: quattro (1V, 3N), come con il Venezia.

- Il Monza ha inanellato cinque partite consecutive (2N, 3P) senza vittorie in Serie A per la prima volta sotto la gestione di Raffaele Palladino.

- Il Monza ha pareggiato due delle ultime tre partite di campionato (1P), tanti segni “X” quanti quelli registrati nei precedenti 13 incontri affrontati nella competizione (6V, 5P).

- Il Lecce ha inanellato tre risultati utili consecutivi in Serie A (2V, 1N) per la prima volta dallo scorso dicembre (serie di cinque in quel caso).

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti