F1, Hamilton: "Vettel è forte? Difficile dirlo: lui ha battuto Webber e Raikkonen, io Alonso"

Ennesima sparata del campione del mondo: "Rispetto molto Seb, ma valutare la sua bravura è difficile"

Hamilton Vettel, AFP

Lewis Hamilton continua a far parlare di sé e questa volta nel suo mirino c'è Sebastian Vettel. Dopo le dichiarazioni infelici su Schumacher, il campione inglese, in un'intervista rilasciata a Sport Bild, ha dichiarato: "Ho grande rispetto per Seb, ma è difficile sapere quanto sia veramente forte. Lui ha dovuto battere gente come Webber, non certo al suo livello, e Raikkonen, non più al top. Io, invece, ho vinto contro Alonso".

Nessun commento, invece, per il suo compagno di team, Nico Rosberg.

Inoltre, ricordando il suo debutto nel 2007 in McLaren al fianco di Alonso, ha detto: "Sapevo che sarebbe stato difficile batterlo, ancor prima del mio esordio, ma sentivo che l'avrei fatta. Ricordo ancora che Ron Dennis, prima della gara in Australia, mi disse: 'Non rimanerci troppo male se Fernando dovesse batterti pesantemente'. Ma io sapevo che non sarebbe andata così".

TAGS:
Formula 1
Dichiarazioni
Hamilton

Argomenti Correlati

VOTATE

F1, Hamilton sminuisce le vittorie di Vettel: ha ragione?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X