F1, Hamilton: "Peccato per Nico"

"Peccato per Nico, ero pronto per una grande gara"

  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton era di buon umore dopo la vittoria di Sochi e non solo per le tante ragazze russe che lo aspettavano... "Ero carico per fare una grande gara con Nico ed è stato un peccato quello che è successo. Alla fine mi sarebbe piaciuto che Vettel mi raggiungesse per regalare un po' di spettacolo ai tifosi. Aver superato le vittorie di Senna è davvero speciale. Problemi con le gomme? Nessun problema, il team è stato fantastico", ha detto l'inglese.

Insolitamente arrabbiato, e non poteva essere altrimenti, Nico Rosberg, appiedato sul più bello dalla sua Mercedes. "I primi giri sono stati buoni, ma dopo la safety-car si è rotto l'acceleratore. Mi spingeva nelle curve e non potevo guidare. E' un peccato incredibile, con tanti componenti che abbiamo sulla macchina stavolta si è rotto uno che non aveva mai dato problemi. E' una sfiga incredibile. Per il campionato spingerò sempre e proverò a vincere in Texas", ha commentato amaro. Lo scontro Raikkonen-Bottas ha regalato il podio a Sergio Perez, comunque autore di una gara di livello a poche settimana dal GP di casa. "E' davvero bello tornare sul podio. A un giro dalla fine sembrava perso, anche se ero comunque contento. Avevo dato tutto, non potevo fare di più visti i tantissimi giri percorso con un solo set di gomme. Quando tutto mi è ritornato in mano è stato fantastico. Tra poco si correrà in Messico, sarà un weekend speciale per me", ha gioito.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments