F1, Verstappen: "Lotta corretta"

"Anche io sarei deluso al posto di Leclerc, non mi aspettavo di vincere"

  • A
  • A
  • A

Max Verstappen non vuol sentir parlare di manovra scorretta per il suo sorpasso su Leclerc. "Abbiamo lottato con il coltello tra i denti, ma penso non ci sia stato nulla di sbagliato. Anche io sarei deluso al suo posto. Non mi aspettavo di vincere, ho iniziato a crederci quando mi sono ritrovato al secondo posto. E' stata una battaglia normale. Se non ci lasciano gareggiare allora bisogna chiudere la F1", ha commentato l'olandese della Red Bull.

"Dopo la partenza pensavo che la gara fosse finita, abbiamo continuato a spingere a tutta e ho spiattellato la prima gomma. Dopo abbiamo visto che sul rettilineo riuscivamo ad avere un buon passo. Sono riuscito a fare il sorpasso, sono contento per il team e per la Honda, vincere qui è incredibile", ha aggiunto.

Alle spalle dei due lottarori, Valtteri Bottas ha salvato il salvabile con un podio comunque prezioso anche in ottica Mondiale visto che si è avvicinato a Hamilton. "Credo di aver ottenuto il miglior risultato possibile. E' stata una gara più difficile rispetto alle aspettative, non abbiamo potuto gareggiare come avrei voluto. E' stato difficile difendersi, non potevo attaccare. A livello di passo gara non c'era tanta differenza. Ma ho dovuto gestire le temperature e ho perso terreno", le sue parole.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments