I PROTAGONISTI

F1, Hamilton: "Grande gara, attaccato al momento giusto"

Verstappen: "Ci è amncato il passo". Bottas: "Gara complicata all'inizio"

  • A
  • A
  • A

"E' stata una gara difficile a livello fisico e mentale, con questo vento era facile commettere un errore. Ho perso la posizione nella ripartenza e non ero affatto felice, ho cercato di posizionarmi al meglio e nel modo migliore possibile. Ho capito che poi dovevo provare ad attaccare Verstappen. E ho dato l'attacco a Bottas prima che le gomme si distruggessero. E' stata una grande gara". Così Lewis Hamilton, pilota della Mercedes, vincitore del Gp del Portogallo. "Avversari forti? Abbiamo ora qualche giorno per riposarci e recuperare a livello fisico. Poi dobbiamo concentrarci sulla prossima gara. Ci sono ancora dei margini di miglioramento. Oggi non e' andato tutto perfetto", ha concluso.

Vedi anche GP Portogallo:  dominio Hamilton, Verstappen 2. davanti a Bottas. Ferrari lontane: 6. Leclerc, Sainz fuori dai punti Formula 1 GP Portogallo:  dominio Hamilton, Verstappen 2. davanti a Bottas. Ferrari lontane: 6. Leclerc, Sainz fuori dai punti Deluso Max Verstappen: "Gara discreta, ho fatto una buona ripartenza, poi ho cercato di mettere pressione a Bottas ma ci è mancato il passo. E dopo il pitstop era difficile riscaldare le gomme. Comunque va bene il secondo posto. Mi hanno tolto il giro veloce? Va bene così. E' stato un wee end un po' strano in termini di aderenza".

Dalla pole all'ultimo gradino del podio, è stata una domenica da gambero per Valtteri Bottas: "E' stata una giornata complicata soprattutto nella prima parte. Ho avuto poi un problema con i sensori e non sono riuscito a prendere Max. Nel complesso penso avessimo un pacchetto forte. E' andata bene". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments