I PROTAGONISTI

F1, Hamilton: "Dura stare davanti a Valtteri su questa pista"

Bottas: "Potevo fare meglio, sono deluso". Verstappen: "Sono soddisfatto, promette bene"

  • A
  • A
  • A

Pole numero 95 della carriera per Lewis Hamilton, ma soprattutto c'è la sua firma sulla prima in assoluto per la F1 al Mugello. "E' stato finora un weekend duro, su una pista fenomenale. E' davvero un circuito impegnativo, Valtteri è sempre stato davanti e ho dovuto lavorare sodo per migliorare anche le traiettorie", ha detto il pilota inglese della Mercedes.

"I meccanici hanno fatto un ottimo lavoro e sono riuscito a fare un buon giro, il vento però si è sentito molto. Sono state delle qualifiche fantastiche, Bottas mi ha spinto al limite, ma sono felice di essere davanti", ha aggiunto.

Vedi anche Mugello, la pole è di Hamilton, Bottas completa la prima fila davanti alle Red Bull Formula 1 Mugello, la pole è di Hamilton, Bottas completa la prima fila davanti alle Red Bull Ancora una volta Valtteri Bottas si deve inchinare al suo caposquadra, anche per un pizzico di sfortuna. "Potevo fare meglio, il primo tentativo è stato buono ma non perfetto mentre non ho avuto la possibilita' di completare il secondo giro. Sono deluso, perché ero andato bene per tutto il weekend", ha spiegato il finlandese. Sulla gara: "Alla vigilia pensavo fosse impossibile superare, ma ci sono parti della pista in cui invece penso sarà possibile. La gara sarà lunga, se ci sarà il vento potrebbe rendere la battaglia interessante".

Il primo degli altri è Max Verstappen, incapace di tenere il passo delle due Mercedes. "Non mi aspettavo di poter mettere in difficoltà le Mercedes in qualifica, ma è un weekend promettente. Ci siamo ripresi bene e alla fine il terzo posto è soddisfacente, perché venivamo da un weekend complicato a Monza. Nel Q3 il vento è calato, è complicato, ma è una pista magnifica in cui guidare. Le qualifiche sono state fantastiche", le parole dell'olandese della Red Bull.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments