Calcio

"I principi di solidarietà, promozione, retrocessione e quello delle leghe aperte non sono negoziabili". Parola del presidente della Uefa Aleksander Ceferin in occasione del 44º Congresso Ordinario UEFA. "Chiaro il riferimento alle voci che da mesi parlano di una possibile riforma della Champions League in una lega sul modello della NBA americana. Con il presidente della FIFA, Gianni Infantino, tra il pubblico, Ceferin ha detto di non "vergognarsi" che il calcio europeo sia dominante a livello mondiale e che organizzare la propria competizione è un "diritto inalienabile" della UEFA e delle altre confederazioni. La FIFA punta da tempo a creare una Coppa del Mondo per club a 24 squadre. Ceferin ha ricordato che "il calcio non è semplicemente un business. Ha una storia, una tradizione e una struttura che devono essere rispettate".


 

Tempo reale
  • A
  • A
  • A