Calcio ora per ora

UDINESE-EMPOLI, pozzo risponde a corsi: "Grave chiedere favori arbitrali, loro menavano come fabbri"

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Continua a tenere banco la querelle riguardante la sfida salvezza fra Udinese ed Empoli con il presidente dei toscani Fabrizio Corsi che aveva recriminato per alcune scelte arbitrali. Pronta è arrivata la risposta del numero uno dei friulani Gianpaolo Pozzo che in un'intervista a La Gazzetta dello Sport non le ha mandate a dire. "Ha esagerato, le sue sono dichiarazioni totalmente fuori luogo, offensive e gravi. Ci vuole guadagnare qualcosa? Si può solo sperare di aver capito male perché altrimenti sembrerebbe una richiesta di favori arbitrali. Quando un presidente dice che spera di avere una comparazione per il danno subito, e sinceramente non so a quale danno si riferisce, e poi dice che anche la sua filippina sapeva che l'Udinese avrebbe vinto a Lecce, diciamo che esagera. E questo non mi va giù - ha spiegato Pozzo -. Anche noi non siamo d'accordo su alcuni episodi arbitrali, per tutto il primo tempo Lucca è stato massacrato e non tutelato. Menavano come fabbri. Tutti gli episodi ai quali si riferisce l'Empoli sono stati verificati al Var per minuti, poi il recupero è stato concesso giustamente". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti