Calcio

"Non c'è stata omogeneità di comportamento, bisogna che la gente si parli, si metta d'accordo e non renda pubbliche certe scelte quando non sono ancora condivise. C'è stata un po' di confusione, speriamo tutto torni alla normalità molto rapidamente": Marco Tronchetti Provera, a Radio Capital, commenta così il caos calendari in Serie A dopo il rinvio delle partite dello scorso weekend tra cui Juve-Inter. Tronchetti Provera però preferisce non entrare nel merito delle parole scritte dal presidente nerazzurro Steven Zhang contro Dal Pino: "Mi auguro che il calcio giri presto pagina. Bisogna avere una capacità di stare insieme. Non + stato il punto di forza delle nostre squadre di calcio. Magari ora troveranno il modo di ragionare insieme. Non entrerò in questo tipo di polemica. Forse essendoci un film di grande successo che si chiama "Clown" questo lo ha influenzato. Di fronte ai tifosi ci vuole un'omogeneità di comportamento. Ogni squadra guarda anche ai propri tifosi. Se in un momento di emergenza il segnale è che entrano i tifosi di una squadra e non dell'altra è sbagliato. C'è un quadro complicato, serve mettersi a un tavolo. La reazione dei dirigenti dell'Inter ha una sua base logica".

Tempo reale
  • A
  • A
  • A