Calcio ora per ora

TORO, GIAMPOALO: "SONO FIDUCIOSO"

"Non possiamo permetterci il lusso di guardare in faccia l'avversario.

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Non possiamo permetterci il lusso di guardare in faccia l'avversario. Perché abbiamo ridotti margini di errore e bisogna saper convivere con questo tipo di pressione". Sono le parole con cui il tecnico del Torino, Marco Giampaolo, descrive in conferenza stampa l'avvicinamento alla prima partita dell'anno in programma domani al Tardini contro il Parma alle 15. Vietato pensare alle 7 partite da affrontare in soli 26 giorni, per una squadra che deve risollevarsi da una scomodissima ultima posizione in classifica. "Non dobbiamo pensare a gennaio e al numero di partite che ci aspettano, per noi conta soltanto la partita più importante che è quella di domani", aggiunge Giampaolo. "Mi aspetto un costante miglioramento - commenta l'allenatore -, sono fiducioso perché vedo bene la squadra: vedo il gruppo migliorare sulle cose visibili come pure su quelle invisibili, e non si tratta soltanto della partita di calcio della domenica". Giampaolo sottolinea infatti di aver notato una nuova presa di responsabilità, spirito e compattezza differenti da parte dei ragazzi al rientro dal breve periodo di riposo: "Creare, costruire, vincere attraverso delle idee e l'imposizione di un gioco creano più possibilità di vittoria piuttosto che non giocare. Io perseguirò sempre questa strada fino al mio ultimo giorno al Toro perché accresce anche il livello di autostima e nei valori della squadra".