Calcio ora per ora

thiago Motta: "Spezia ha fatto qualcosa di straordinario"

"Per me e' un privilegio unico far parte di questo gruppo: devo ringraziare

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Per me e' un privilegio unico far parte di questo gruppo: devo ringraziare i ragazzi perche' hanno fatto qualcosa di straordinario". Lo ha detto Thiago Motta a Udine in conferenza stampa dopo che lo Spezia si e' assicurato la salvezza battendo per 3-2 la squadra di casa. "Posso assicurare che non e' stato facile arrivare fin qui, ma la squadra e' sempre rimasta positiva e mi ha aiutato in modo incredibile". Ma guai a chi parla di miracolo: "Io ai miracoli non credo. Credo piuttosto in impegno, lavoro, serieta', responsabilita'. La nostra e' stata un'impresa che d'ora in avanti fara' parte della storia del club, un'impresa meritata sul campo tutti i giorni dai ragazzi che hanno dato il massimo per il bene del collettivo". "Tutti abbiamo bisogno di tutti: chi gioca di piu' ha bisogno di chi gioca meno, e viceversa" ha sottolineato Motta. "La soddisfazione piu' grande per me e' che tutti all'interno del gruppo hanno compreso questo principio: non era facile trovare un equilibrio ma l'abbiamo fatto insieme. Non mi sono mai sentito solo, nemmeno nei momenti piu' difficili dell'anno. A Spezia mi sento di casa, i tifosi mi hanno fatto sentire uno di loro". L'allenatore ha dribblato le domande relative all'avvenire: "Sto vivendo il presente, ed e' troppo bello per perdere tempo a pensare al futuro".