Serie B: il Benevento è sempre più primo, il Frosinone sale in seconda posizione

I campani volano a +11 vincendo 2-0 a Livorno, i laziali piegano 2-0 il Pescara

  • A
  • A
  • A

Nella sfida testa-coda della Serie B il Benevento non ha problemi nello sbarazzarsi del Livorno, piegato 2-0 in casa sua con i gol di Kragl e Letizia. Il Frosinone vola al secondo posto grazie alle reti di Maiello e Dionisi nel 2-0 contro il Pescara. Il Cittadella cade ad Ascoli 1-0; decide Scamacca. Successo pesante quello dell’Entella, che batte 2-0 l’Empoli con il fulmineo uno-due firmato da Morra e De Luca, salendo in terza posizione. Venezia-Spezia 0-0.

​LIVORNO-BENEVENTO 0-2
La capolista della Serie B riesce a sbloccare il match al 13’ con un capolavoro balistico di Kragl: corner battuto corto, scambio nello stretto e pallone all’incrocio dei pali imprendibile per Plizzari. Quarta rete stagionale per un calciatore che nelle prime quattro giornate era rimasto in panchina. I campani vanno vicinissimi al raddoppio al 26’: splendido cross di Letizia e colpo di testa di Coda a lato di pochissimo. Il dominio del Benevento prosegue anche nella ripresa. Bogdan compie un intervento decisivo su Schiattarella, poi la squadra di Pippo Inzaghi chiude i conti a 5’ dalla fine: errore clamoroso della difesa del Livorno, Letizia s’invola verso la porta a tu per tu col portiere e lo fredda di destro. Il Benevento vola a +11 sul secondo posto.

FROSINONE-PESCARA 2-0
Al 22’ il Frosinone va a un centimetro dal vantaggio: Zampano scodella un cross dalla destra, Zappa si perde Beghetto, che controlla e incrocia col mancino. La sfera corre veloce verso il secondo palo, sfiorandolo soltanto. Al 35’ Kastanos tenta una conclusione dalla lunga distanza, ma il pallone strozzato termina largo. dopo due ottime occasioni sciupate da Gori, il match si sblocca al 63’: Dionisi finta la gran botta col mancino servendo poi invece l’inserimento di Maiello, al quale basta un piccolo tocco per battere Kastrati. I padroni di casa dominano e suggellano la vittoria con Dionisi in pieno recupero, su assist di Haas. I laziali sono secondi.

ASCOLI-CITTADELLA 1-0
Al 4’, sugli sviluppi di un corner per l’Ascoli, parapiglia in area con Paleari che interviene in modo impreciso; Scamacca riceve il rimpallo e tenta il tiro alzando però troppo la traiettoria. Al 20’ è il Cittadella a rendersi pericolosissimo con un colpo di testa in torsione di Diaw che viene intercettato da Leali in tuffo; sul pallone si avventa Vita, anticipato provvidenzialmente da D’Elia. A inizio ripresa, al 51’, un destro rasoterra da fuori area da parte di Scamacca che va a insaccarsi a fil di palo, porta in vantaggio i marchigiani. La squadra veneta non riesce a reagire a dovere ed è costretta al ko.

ENTELLA-EMPOLI 2-0
Mancuso si divora il gol al 24’: Frattesi per Dezi, sponda verso l’ex Pescara che col destro mette a lato in equilibrio precario. Un uno-due fulmineo dei liguri mettono subito però ko i toscani: al 38’ Paolucci per il velo di Schenetti, che libera al tiro Morra, il cui destro non lascia scampo a Brignoli. Primo gol in campionato per lui. Due minuti dopo Toscano vede lo stesso Morra che di testa appoggia verso il centro per il tap-in vincente di De Luca. L’espulsione di Balkovec al 70’ rende praticamente impossibile la rimonta per i toscani. L’Entella vince e aggancia al terzo posto Pordenone e Cittadella.

VENEZIA-SPEZIA 0-0
La prima grande occasione da gol è per il Venezia al 27’: Lakicevic mette in area per Aramu che ci prova con il destro, vola Scuffet a deviare e salva i suoi. Il colpo di testa di Modolo termina a lato non di molto al 40’. Di Mariano scappa via sulla fascia, rientra e poi conclude: tiro troppo centrale, para Scuffet. Lo Spezia fatica a trovare lo sbocco offensivo in una difesa del Venezia ben schierata e sempre pronta a far ripartire l’azione e a metà esatta della ripresa rimane in dieci uomini dopo il secondo giallo per Maggiore. I lagunari colpiscono un palo con Di Mariano; poi, nel finale, Aramu conclude sopra la traversa.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments