TORINO-ROMA 3-1

Serie A, Torino-Roma 3-1: Sanabria, Zaza e Rincon ribaltano Mayoral

Secondo successo consecutivo e tre punti d'oro in chiave salvezza per i granata che nel secondo tempo rimontano i giallorossi

  • A
  • A
  • A

Vittoria in rimonta per il Torino che nella 31.a giornata di Serie A ha battuto in casa 3-1 la Roma di Fonseca, strappando tre punti chiave nella corsa salvezza e allontanando i giallorossi dai posti buoni per l'Europa. Al vantaggio immediato di Mayoral al 4' i granata hanno risposto nella ripresa prima con Sanabria al 57' e poi con Zaza al 71', quarantadue secondi dopo l'ingresso in campo. Nel finale il tris di Rincon da due passi.

LA PARTITA

Per un Toro che lotta e corre di grinta verso l'orizzonte chiamato salvezza, c'è una Roma che - stremata fisicamente dalle fatiche europee e mentalmente dai continui successi di chi la precede in classifica in chiave piazzamento Champions - ha mollato. All'Olimpico Grande Torino i granata di Nicola hanno ottenuto un 3-1 in rimonta più che meritato, frutto di una reazione pressoché immediata e di qualità allo svantaggio nei primi minuti di gara, capitalizzando nella ripresa una mole di gioco già importante prima dell'intervallo. Le reti di Sanabria, Zaza e Rincon hanno dato continuità al periodo positivo del Toro che dal pareggio nel derby contro la Juve sembra essere rinato e la classifica, seppur ancora brutta, fa un po' meno paura.

Il mirino del resto Fonseca sembra averlo puntato al di fuori dei confini italiani e anche la formazione completamente rivoluzionata schierato a Torino ha messo in chiaro che per arrivare alla prossima Champions, la Roma ha deciso di giocarsela tra le quattro ancora in corsa per l'Europa League. Eppure la sfida era iniziata nel migliore dei modi per i giallorossi, subito in vantaggio dopo poco più di due minuti con il solito timbro di Mayoral, liberato di tacco da Pedro sul filo del fuorigioco e glaciale davanti al portiere. Il Toro però la gara l'ha vinta nell'atteggiamento ancora prima che con i gol. L'undici granata non si è scomposto e da subito si è messo a macinare gioco e a far spiovere palloni in area per Sanabria e Belotti, soprattutto con uno scatenato Ansaldi, impegnando Mirante in diverse occasioni esaltandone i riflessi. La colpa della Roma, semmai, tenuta a galla dal proprio portiere, è stata quella di non approfittare di un paio di ripartenze in superiorità numerica eccedendo in egoismi.

La sfida è cambiata del tutto nella ripresa, perché sono arrivati anche i gol del Toro oltre alle azioni pericolose. Dopo un colpo di testa a lato di Bremer, l'asse Ansaldi-Sanabria ha trovato il timing giusto per sorprendere Cristante e Mirante, con l'ex attaccante giallorosso bravo di testa a trovare il pareggio e il quinto gol nella sua avventura granata. Un quarto d'ora dopo è toccato al suo sostituto, Simone Zaza completare la rimonta infilando dopo soli 42 secondi dal suo ingresso in campo la rete del 2-1 sulla respinta di Mirante su Belotti. Il tris, invece, è arrivato in pieno recupero dopo l'espulsione di Diawara e il regalo di Fazio a Belotti, altruista nel consegnare al venezuelano un pallone da spingere in rete.

--
LE PAGELLE

Ansaldi 7 - Per tutta la partita sulla fascia sinistra fa quello che vuole. Nel primo tempo prende le misure mandando in area palloni pericolosi, poi pennella l'assist sulla testa di Sanabria nella ripresa. Le migliori occasioni granata passano da lui.

Verdi 6 - Da mezzala dà qualità alla manovra del Torino, aprendo il gioco sugli esterni. Una gara decisamente sopra la sufficienza è sporcata nel giudizio da almeno tre errori di misura nell'ultimo passaggio che con un po' di precisione in più avrebbero creato grossi problemi agli avversari.

Sanabria 7 - Quinto gol con la maglia del Torino da quando è tornato in Serie A. Movimento da centravanti puro tra i centrali giallorossi in anticipo sul portiere. L'intesa con Ansaldi è un fattore per Nicola.

Mayoral 6,5 - Impiega poco più di due minuti a trovare la rete scattando sul filo del fuorigioco. Fa molto movimento per sé e per i compagni, che spesso però lo ignorano un po' troppo.

Reynolds 5 - Spazzato via da Ansaldi sulla sua fascia, conferma i limiti in fase difensiva su cui dovrà lavorare in futuro. E' un 2001 e avrà tempo, ma anche quando attacca - dove dovrebbe dare il meglio - è indeciso e impreciso.

Mirante 6 - Sul gol di Sanabria si fa anticipare con un'uscita un po' così, ma soprattutto nel primo tempo con le sue parate tiene a galla la Roma, con riflessi e anche un po' di fortuna in qualche caso. Si supera anche su Belotti, ma sulla respinta di Zaza non può alcunché.

--
IL TABELLINO

TORINO-ROMA 3-1
Torino (3-5-2):
Milinkovic-Savic 6; Izzo 6, Nkoulou 5,5, Bremer 6,5; Vojvoda 5,5 (18' st Singo 6,5), Lukic 6 (25' st Rincon 6,5), Mandragora 6,5, Verdi 6 (37' st Baselli sv), Ansaldi 7; Sanabria 7 (25' st Zaza 7), Belotti 7. A disp.: Ujkani, Sava, Buongiorno, Lyanco, Rodriguez, Murru, Linetty, Bonazzoli. All.: Nicola 6,5.
Roma (3-4-2-1): Mirante 6; Ibanez 5,5, Cristante 5, Fazio 4,5; Reynolds 5 (30' st Karsdorp 6), Villar 5,5 (37' st Pastore sv), Veretout 5,5 (19' st Diawara 5), Bruno Peres 5,5; Carles Perez 5, Pedro 6 (1' st Mkhitaryan 5); Mayoral 6,5 (30' st Dzeko 6). A disp.: Lopez, Fuzato, Mancini, Juan Jesus, Santon, Calafiori. All.: Fonseca 5,5.
Arbitro: Massa
Marcatori: 4' Mayoral (R), 12' st Sanabria (T), 26' st Zaza (T), 47' st Rincon (T)
Ammoniti: Nkoulou, Verdi (T)
Espulsi: 40' st Diawara (R) per somma di ammonizioni
--

LE STATISTICHE DI OPTA

•    Era da gennaio 2020 (48 partite fa) che il Torino non riusciva ad ottenere due successi di fila in Serie A.
•    Da quando é arrivato Nicola, il Torino ha raccolto 17 punti in 12 partite: i granata sarebbero noni in classifica in questo periodo.
•    Dal 2015/16 ad oggi solo Luis Muriel (16) ha segnato piú gol da subentrato in Serie A di Simone Zaza (11).
•    Borja Mayoral ha segnato 7 gol in Serie A nel 2021, piú del doppio di qualsiasi altro giocatore della Roma (3 Veretout, Mancini e Pellegrini).
•    Mayoral é ora il miglior marcatore spagnolo in questa Serie A, al pari di Morata e Luis Alberto (8 gol ciascuno).
•    Mayoral ha trovato il gol dopo 2 minuti e 29 secondi: era da gennaio 2019 (Dzeko contro l’Atalanta) che la Roma non segnava nei primi 2 minuti e 30 in Serie A.
•    Tra i giocatori di Serie A che hanno segnato almeno 15 gol in tutte le competizioni 2020/21 nessuno ha giocato meno gare da titolare di Borja Mayoral (22, come Ibrahimovic, che ha segnato 17 reti).
•    Era da gennaio che Borja Mayoral non andava a segno in due gare consecutive di Serie A.
•    Secondo assist in Serie A per Pedro: non ne forniva uno dalla gara col Genoa di inizio novembre.
•    Il Torino ha effettuato 27 tiri stasera, mai di piú in un match di Serie A nell'era Cairo (27 anche contro il Milan nel gennaio 2015). 
•    La Roma ha realizzato il 38% dei propri gol (21/55) nella prima mezzora di gara, percentuale record in questo campionato.
•    Solo Simy (9) e Vlahovic (6) hanno segnato piú reti di Sanabria (5) in Serie A dal suo esordio nel Torino (26esima giornata).
•    Antonio Sanabria ha preso parte a 9 gol (otto reti, un assist) nelle ultime 9 partite disputate in Serie A.
•    Solo Malinovskyi (5) ha fornito piú assist in Serie A di Ansaldi (4) da inizio marzo ad oggi. Ansaldi (4 assist) ha eguagliato il suo record di passaggi vincenti in un singolo campionato di Serie A (4 anche nello scorso torneo).
•    Simone Zaza ha segnato dopo 42 secondi dal suo ingresso in campo: solo Sanchez contro il Genoa (41 secondi) e Castillejo contro la Samp (36 secondi) hanno fatto meglio in questa Serie A.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments