MILAN-CAGLIARI 0-0

Serie A, Milan-Cagliari 0-0: i rossoneri falliscono il match point per la Champions

La squadra di Pioli è poco incisiva ed è Donnarumma a salvare il risultato. Si decide tutto all'ultimo turno

  • A
  • A
  • A

Il Milan non è andato oltre lo 0-0 casalingo contro il Cagliari fallendo il match point per la qualificazione alla prossima Champions League. La squadra di Semplici, già sicura della salvezza dal pomeriggio, ha giocato una partita ordinata costringendo anzi Donnarumma a due interventi miracolosi nella ripresa, prima su Pavoletti e poi su Godin. Per la formazione di Pioli, terza a pari punti col Napoli a quota 76, solo conclusioni da fuori area.

LA PARTITA

Poteva essere una serata di festa l'ultima partita casalinga in questo campionato del Milan di Pioli e invece, con la partecipazione del Cagliari, si è trasformata in un incubo. Contro i rossoblù già salvi dal pomeriggio i rossoneri non sono andati oltre lo 0-0, creando pochissimi grattacapi a Cragno e gettando al vetto il primo match point per staccare un pass per la prossima Champions League a più di sette anni di distanza dall'ultima presenza. Milan vittima delle proprie paure e imbrigliato senza troppa fatica da un Cagliari sereno e compatto, vicino anche al colpaccio prima con Pavoletti e poi con Godin. La squadra di Pioli, invece, terza a quota 76 punti come il Napoli e a più uno sulla Juventus, dovrà giocarsi tutto sul campo dell'Atalanta di Gasperini.

Dopo i 10 gol realizzati in trasferta a Torino tra Juventus e granata, il Milan si è ripresentato in campo con Diaz sulla trequarti e Rebic unica punta cercando di dare qualità al palleggio e vivacità. Senza riuscirci però, imbrigliato da un Cagliari ordinato nella sua fase difensiva a cinque con tutti gli uomini dietro la linea della palla e senza velleità di scontrarsi alla pari, affidandosi agli strappi in ripartenza di Nandez e Joao Pedro. Ne è uscita una sfida dal ritmo più che blando, con i rossoneri privi di idee nei propri uomini chiave e presenti dalle parti di Cragno solo con due conclusioni dalla distanza di Saelemaekers e Calabria prima dell'intervallo. Per i sardi un paio di occasioni potenziali da palla inattiva e niente più.

E' nella ripresa che la squadra di Semplici ha avuto ben più del Milan l'occasione di portare a casa i tre punti. Dopo l'intervallo Pioli ha mandato in campo Leao per cercare la giocata offensiva, scoprendosi e lasciando all'avversario un paio di occasioni per fare male su cui Donnarumma è stato costretto a superarsi, prima al 54' sul colpo di testa ravvicinato di Pavoletti e poi al 65' su Godin sugli sviluppi di un corner. L'assedio rossonero nel finale è rimasto più ipotetico che reale, spostando la gara nei venticinque metri difensivi del Cagliari ma senza trovare il guizzo giusto o la giocata per dare il "la" all'inno della Champions che ora, a novanta minuti dalla fine del cammino in campionato, rischia anche di restare sulla modalità muto.

--
IL TABELLINO

MILAN-CAGLIARI 0-0
Milan (4-2-3-1):
G. Donnarumma; Calabria (18' st Dalot), Kjaer, Tomori, Hernandez; Kessie, Bennacer (18' st Meite); Saelemaekers (1' st Leao), Diaz (12' st Castillejo), Calhanoglu (44' st Mandzukic); Rebic. A disp.: Tatarusanu, Tonali, Romagnoli, Hauge, Kalulu, Maldini, Krunic. All.: Pioli.
Cagliari (3-4-2-1): Cragno; Ceppitelli (41' st Klavan), Godin, Carboni (43' st Rugani); Nandez, Marin (33' st Duncan), Deiola (41' st Asamoah), Lykogiannis; Nainggolan, Joao Pedro; Pavoletti (33' st Cerri). A disp.: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Simeone, Tramoni, Zappa, Sottil. All.: Semplici.
Arbitro: Massa
Ammoniti: Kjaer, Calabria (M); Marin, Carboni (C)
Espulsi: nessuno
--

LE STATISTICHE DI OPTA

Era dall’ottobre 1999 che il Cagliari non riusciva ad evitare la sconfitta a San Siro contro il Milan in Serie A.
Era da giugno 1997 che il Milan non rimaneva a secco di reti in un match casalingo di Serie A contro il Cagliari.
Era da 56 partite che il Milan non registrava uno 0-0 in Serie A (ultima volta il 6 gennaio 2020 contro la Samp).
Il Milan ha vinto solo due delle ultime otto gare casalinghe di Serie A (3N, 3P).
Quattro clean sheets consecutivi per il Milan: in Serie A non accadeva ai rossoneri all’interno dello stesso campionato da marzo 2018.
Era da luglio 2020, contro Fiorentina e Lecce, che il Cagliari non registrava due 0-0 consecutivi in Serie A.
Sette partite di fila senza perdere per il Cagliari (4V, 3N), striscia positiva che in Serie A i sardi non registravano dal dicembre 2019 (13 in quel caso, con Rolando Maran in panchina).
Tre clean sheets nelle ultime sei per il Cagliari in Serie A, ne aveva ottenuti due nelle precedenti 19 giornate di campionato.
Nelle ultime 6 occasioni in cui il Milan ha pareggiato 0-0 un primo tempo di Serie A, a fine partita non ha mai vinto (3N, 2P).
150ª presenza per Davide Calabria con la maglia rossonera in tutte le competizioni.
Gianluigi Donnarumma oggi ha giocato la partita numero 250 con il Milan considerando tutte le competizioni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments