INTER-NAPOLI 1-0

Serie A, Inter-Napoli 1-0: Dzeko infligge a Spalletti il primo ko in campionato

La rete del bosniaco a inizio ripresa affonda i partenopei dopo undici vittorie e quindici risultati utili consecutivi: si accorcia la classifica

di
  • A
  • A
  • A

L'Inter supera 1-0 il Napoli nel match valido per la 16esima giornata di Serie A e infligge ai partenopei la prima sconfitta stagionale. A decidere il match è una zuccata di Dzeko al 56', bravo ad approfittare di una dormita generale della difesa avversaria. La corsa dei ragazzi di Spalletti si interrompe dunque a San Siro, mentre quelli di Inzaghi tengono il passo di Juve e Milan contribuendo ad accorciare la classifica.

LA PARTITA

Dopo undici vittorie e quindici risultati utili consecutivi anche il Napoli si ritrova dunque a dover fare i conti col primo ko in campionato. La squadra di Spalletti appare giù di tono e mette in mostra qualche limite sul piano offensivo come mai aveva fatto prima d'ora, proprio nella serata in cui l'Inter ritrova quella solidità difensiva che sembrava aver smarrito. I nerazzurri vincono un fondamentale scontro diretto senza rischiare praticamente nulla, ringraziando la puntualità sotto porta dell'eterno Dzeko e facendo anche un favore alle rivali: il Milan accorcia a -5 dalla vetta, la Juve a - 7. Il campionato sembra pronto a incendiarsi.

Inzaghi si affida alla coppia Dzeko-Lukaku, titolare dopo oltre 4 mesi, e sceglie a sorpresa Darmian al posto di Dumfries, mentre Spalletti punta sull'undici collaudato con Olivera al posto di Mario Rui. I nerazzurri partono col piede sull'acceleratore e hanno subito un'ottima chance con Dimarco, che sul bell'assist di Lukaku colpisce da posizione troppo defilata per trovare lo specchio della porta. Col passare dei minuti il Napoli alza il baricentro e si impone sul piano del possesso palla, ma fatica a sfondare e a rendersi pericoloso dalle parti di Onana. Al 26' l'occasione enorme è per i padroni di casa: sponda di Dzeko per Darmian, che colpisce di controbalzo dal cuore dell'area completamente solo, ma spedisce in curva. Al 41' è ancora l'Inter a disperarsi, quando il destro di Lukaku (imbeccato da un suggerimento geniale di Barella) finisce poco alto sopra la traversa. Il primo tempo si chiude sullo 0-0 con il 65% di possesso a favore del Napoli, ma occasioni solo di marca nerazzurra.

La squadra di Inzaghi assapora il colpaccio, parte con grande aggressività nel secondo tempo e al 56' sblocca meritatamente l'incontro: grande cambio gioco di Mkhitaryan per Dimarco che coglie totalmente fuori posizione la difesa napoletana, cross perfetto dell'esterno azzurro per la testa di Dzeko, che completamente solo insacca alle spalle di Meret. Il Napoli prova a reagire, ma la prima vera occasione per gli azzurri arriva solo al 90', con una conclusione potente ma centrale di Raspadori che trova la risposta istintiva di Onana. Il triplice fischio di Sozza spegne ogni speranza di riagguantarla.

LE PAGELLE

Lukaku 6 - Non partiva titolare da agosto e ha qualche ragnatela da togliersi di dosso. Si muove bene sul fronte offensivo, dialoga costantemente con i compagni, ma gli manca un pizzico di cattiveria nei momenti decisivi.
Dzeko 7 - Che al suo fianco vi sia Lukaku o Lautaro a lui cambia poco. Fondamentale per lo sviluppo del gioco, decisivo sotto porta. Inizia nel migliore dei modi l'anno in cui la carta d'identità reciterà 37.
Skriniar 7 - L'Inter alza il muro nella serata più importante. Guida alla perfezione una difesa capace di riscoprirsi impenetrabile, annullando sia Kvaratskhelia sia Osimhen.

Kvaratskhelia 5 - Forse la sua serata peggiore da quando è sbarcato in Italia. Qualche spunto in velocità ma poco altro, limitato alla grande dalla retroguardia nerazzurra non riesce mai né a calciare in porta, né a premiare i compagni.
Osimhen 5,5 - Lotta con generosità, ma anche lui sbatte continuamente sul muro nerazzurro, non creando mai nessun turbamento a Onana.
Rrahmani 5,5 - La difesa del Napoli sbanda più di una volta nel primo tempo, poi capitola a inizio ripresa quando lui e Kim si perdono completamente l'inserimento di Dzeko spianandogli la strada per l'1-0 decisivo.

IL TABELLINO

Inter-Napoli 1-0
Inter (3-5-2): Onana 6,5; Skriniar 7, Acerbi 6,5, Bastoni 6,5; Darmian 6,5 (31' st Dumfries 6), Barella 6,5, Calhanoglu 6, Mkhitaryan 6 (38' st Gagliardini sv), Dimarco 6,5 (19' st Gosens 6); Lukaku 6 (19' st Martinez 6), Dzeko 7 (31' st Correa 6).
Allenatore: Inzaghi 6,5
Napoli (4-3-3): Meret 6; Di Lorenzo 6, Kim 5,5, Rrahmani 5,5, Olivera 5,5; Anguissa 6 (31' st Ndombele 6), Lobotka 6 (40' st Simeone sv), Zielinski 5 (20' st Raspadori 6); Politano 5 (20' st Lozano 5,5), Osimhen 5,5, Kvaratskhelia 5 (31' st Elmas 5,5).
Allenatore: Spalletti 5,5
Arbitro: Sozza
Marcatori: 11' st Dzeko (I)
Ammoniti: Dzeko (I), Barella (I), Di Lorenzo (N), Dumfries (I), Kim (N)
Espulsi:

LE STATISTICHE

- L’Inter ha vinto cinque partite casalinghe di fila in Serie A contro il Napoli per la prima volta dal 2011 (otto in quell’occasione).
- Il Napoli ha perso la sua prima partita in questa Serie A, dopo 13 successi e due pareggi; in generale per i partenopei è il primo ko nella competizione dallo scorso 24 aprile (2-3 contro l’Empoli).
- Edin Dzeko ha segnato 20 gol con l'Inter in Serie A, tutti dopo aver compiuto 35 anni: tutti gli altri giocatori nella storia nerazzurra che sono andati a segno con il club nella -competizione dopo aver compiuto i 35 anni ne contano in totale 19.
- L’Inter ha vinto la prima partita di Serie A nell’anno solare per il quarto anno consecutivo ed in generale è rimasta imbattuta in tutte le ultime nove (6V, 3N).
- L’Inter ha vinto in ciascuna delle ultime due occasioni in cui ha affrontato la prima squadra in classifica a inizio giornata di Serie A – la precedente il 21 novembre 2021, sempre contro il Napoli a San Siro.
- Il Napoli ha perso una partita di Serie A seppur concedendo meno di 7 conclusioni per la prima volta dal 6 febbraio 2021, contro il Genoa (4).
- Edin Dzeko è andato a segno nel suo 17° anno solare consecutivo nei cinque grandi campionati europei (cioè dal 2007 in avanti).
- Edin Dzeko è stato coinvolto in cinque reti nelle sue ultime tre presenze di campionato, tante quante nelle precedenti 22.
- Il Napoli non è andato a segno in cinque delle ultime sei trasferte di Serie A contro l’Inter.
- Prima di oggi, il Napoli aveva subito un solo gol di testa in questa Serie A, lo scorso 15 agosto contro il Verona.
- Matteo Politano ha giocato la sua 100ª partita di Serie A con la maglia del Napoli.
- 100ª presenza per Henrikh Mkhitaryan in Serie A: grazie a 50 coinvolgimenti in gol (28 reti, 22 assist), è il terzo centrocampista con più partecipazioni attive nei primi 100 gettoni nella competizione da quanto Opta raccoglie questo dato (dal 2004/05), dopo Luis Alberto (56) e Kaká (51).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti