Serie A: Fiorentina-Bologna 0-0, Montella parte senza squilli

Nella ripresa palo di Muriel. Nel finale Lafont esce alla disperata su Santander poi salva su Orsolini

La seconda vita di Montella sulla panchina della Fiorentina inizia con uno 0-0 al Franchi contro il Bologna. Un'occasione per parte nel primo tempo, con Skorupski che para su Simeone e Lafont che ci arriva su un tentativo di Orsolini. Nella ripresa Skorupski si oppone a una conclusione al volo di Muriel, che poi colpisce anche il palo. Nel finale Lafont esce alla disperata su Santander poi rientra tra i pali e salva su Orsolini.

Montella inizia con uno 0-0

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

LA PARTITA

Esordio bis per Montella sulla panchina della Fiorentina davanti al ct della Nazionale Roberto Mancini, presente in tribuna. Le novità si vedono subito: squadra schierata con il 3-5-2, con Chiesa esterno destro di centrocampo e Simeone-Muriel coppia d'attacco. Dabo titolare al posto di Benassi, confermato Gerson. Panchina per Vitor Hugo, c'è Ceccherini in difesa. Mihajlovic si affida al tridente con Palacio affiancato da Orsolini e Sansone. Applausi per Montella dal pubblico del Franchi; come annunciato curve quasi vuote per sciopero contro la proprietà. Poche emozioni nel primo tempo: un'occasione importante a testa. Buona partenza della squadra viola: al 9' contropiede di Simeone che si fa tutta la fascia sinistra, entra in area e calcia di sinistro: Skorupski para a terra. I padroni di casa mantengono il possesso palla e sono costantemente affacciati nella metà campo del Bologna, ma la difesa avversaria libera non senza qualche affanno. Al 39' opportunità per gli uomini di Mihajlovic con Orsolini che arriva in spaccata su un cross di Dijks dalla trequarti. Lafont c'è.

Non cambia la trama della partita: Fiorentina avanti a testa bassa e Bologna pronto alle ripartenze. Muriel scarica il destro e la manda di poco a lato, poi Chiesa conclude centralmente e Skorupski blocca. Montella cambia: dentro Mirallas per Simeone. Al 19' grande chance per la Fiorentina: lancio di Ceccherini per Muriel che calcia al volo. Skorupski dice no. Dzemaili entra per Pulgar. Dopo la mezz'ora dentro anche Benassi per Gerson nella Fiorentina e Donsah per Poli nel Bologna. Al 34' la Fiorentina va vicinissima al gol: il tiro-cross di Muriel si stampa sul palo alla sinistra di Skorupski. Nel finale rischio per i viola: Lafont rimedia a una clamorosa imprudenza, essendo uscito a centrocampo per fermare Santander, lanciato a rete da un errore a sua volta di Veretout. Orsolini ha lo specchio della porta libero e calcia, ma ci mette troppo permettendo al portiere francese di rientrare e parare. Finisce 0-0: per la Fiorentina si allunga la striscia senza vittorie.

LE PAGELLE

Lafont 6,5 - Attento sul tentativo di Orsolini a fine primo tempo. Nel finale azzardata uscita su Sandander poi rimedia rientrando in tempo tra i pali su conclusione sempre su Orsolini.

Muriel 6 - Il più vivace là davanti. Skorupski dice no alla sua conclusione al volo poi colpisce il legno su un tiro-cross.

Chiesa 6 - Schierato da Montella lontano dalla porta, non punge come al solito. Meglio nella ripresa ma pochi acuti.

Danilo 6,5 - Prestazione senza sbavature. Simeone in pratica non la vede mai.

Poli 6,5
- Combatte per tutta la partita in mezzo al campo.

IL TABELLINO

FIORENTINA-BOLOGNA 0-0
Fiorentina (3-5-2): Lafont 6,5; Milenkovic 6, Pezzella 6, Ceccherini 6; Chiesa 6, Dabo 6, Veretout 5, Gerson 5 (32' st Benassi sv), Biraghi 5; Simeone 5,5 (10' st Mirallas 6), Muriel 6 (41' st Vlahovic sv). A disposizione: Terracciano, Brancolini, Laurini, Hugo, Hancko, Norgaard, Fernandes, Graiciar, Montiel. All.: Montella 5,5.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski 6,5; Mbaye 6, Danilo 6,5, Lyanco 6, Dijks 6,5; Poli 6,5 (32' st Donsah sv), Pulgar 5,5 (27' st Dzemaili sv), Soriano 5,5; Orsolini 6, Palacio 6 (36' st Santander sv), Sansone 5,5. A disposizione: Da Costa, Santurro, Calabresi, Nagy, Krejci, Paz, Svanberg, Edera, Falcinelli. All.: Mihajlovic 6.
Arbitro: Giacomelli
Ammoniti: Muriel, Veretout (F), Dijks, Palacio, Santander (B)

LE STATISTICHE

• Sedicesimo pareggio per la Fiorentina: nessuna formazione ne ha collezionati di più nei top-5 campionati europei.
• Il Bologna non trovava il pareggio in trasferta dal 20 gennaio contro la SPAL e ha perso solo in una delle ultime sei giornate di campionato.
• La Fiorentina non vince in casa da 8 turni di campionato (6N, 2P); l’ultima volta che ha collezionato un numero più alto di partite interne senza successo risale all’aprile 2002 (10 in quel caso).
• Il Bologna ha effettuato solo 4 tiri, record negativo per gli emiliani in un match di questo campionato.
• Solo 4 tiri subiti dalla Fiorentina: questo è il match in cui i viola hanno permesso agli avversari meno conclusioni.
• Era dal 9 febbraio contro il Napoli che la Fiorentina non riusciva a terminare un match di campionato senza subire gol.
• Andrea Poli ha disputato la sua 250esima partita in Serie A.
• Cinque tiri nel match per Federico Chiesa, più del doppio rispetto a qualsiasi altro giocatore presente in campo.

TAGS:
Calcio
Serie a
FiorentinaBologna

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X