Serie A, Bologna-Lazio 0-2: il derby in famiglia è di Simone

Luiz Felipe e Lulic trascinano i biancocelesti: il Milan è a tre punti

di CESARE ZANOTTO

Seconda vittoria consecutiva per la Lazio, che supera il Bologna e sale a quota 31 punti, restando dunque quarta in classifica a +2 sulla Sampdoria e +3 sul Milan. Al Dall'Ara finisce 2-0 per i biancocelesti, che sbloccano il risultato nel primo tempo grazie al colpo di testa di Luiz Felipe (30') e trovano il bis al 90' con Lulic, sempre sugli sviluppi di un corner. I rossoblù sono terzultimi in classifica.

Serie A, Bologna-Lazio 0-2: le foto del match

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Seconda vittoria consecutiva per la Lazio, che supera il Bologna e sale a quota 31 punti, restando dunque quarta in classifica a +2 sulla Sampdoria e +3 sul Milan. Al Dall'Ara finisce 2-0 per i biancocelesti, che sbloccano il risultato nel primo tempo grazie al colpo di testa di Luiz Felipe (30') e trovano il bis al 90' con Lulic, sempre sugli sviluppi di un corner. I rossoblù sono terzultimi in classifica.

>

LA PARTITA
E' tutto di Simone il derby in famiglia degli Inzaghi, che da allenatori tornano a sfidarsi in Serie A dopo averlo fatto da centravanti una ventina d'anni fa. La sfida è tutta di Simone perché la Lazio passa senza troppa fatica, contro un Bologna che appare sempre più triste e in grossa difficoltà. I biancolesti confermano il nuovo modulo (3-4-2-1) per la seconda gara consecutiva e ottengono nuovamente i tre punti, che li proiettano a quota 31: la Sampdoria, quinta, è staccata di due lunghezze mentre il Milan è ora lontano tre punti.

La Lazio, senza Immobile e Parolo dal 1', si affida alla qualità tra le linee della coppia Correa-Luis Alberto, mentre in mezzo al campo si rivede il prezioso lavoro di Lucas Leiva. Dopo un paio di tentativi firmati Luis Alberto e Marusic, gli ospiti rompono l'equilibrio grazie al colpo di testa di Luiz Felipe, bravo a bruciare Mattiello sugli sviluppi di un corner (30').

La ripresa evidenzia ulteriormente gli enormi limiti del Bologna, che nonostante gli ingressi in campo di Orsolini, Palacio e Destro non riesce mai a creare problemi a una Lazio concentrata e ben organizzata in ogni reparto. Il 2-0, per i biancocelesti, arriva nel finale e porta la firma di capitan Lulic (90'), che sfrutta la spizzata di Luiz Felipe per il secondo gol di fila in campionato. Per Pippo Inzaghi è un lungo periodo disastroso: 5 sconfitte e 6 pareggi nelle ultime 11 gare. La salvezza, così, è una missione impossibile.

LE PAGELLE

Luiz Felipe 7 - Un'altra prova convincente dopo quella col Cagliari. Rapido, solido, sicuro: sblocca il match con un'ottima scelta di tempo.

Caicedo 5,5 - Lento nei movimenti e nelle idee, si vede solo con qualche sponda spalle alla porta. Quantomeno dà il proprio contributo quando è senza palla.

Marusic 6,5 - Sta tornando ai livelli della passata stagione: attacca costantemente e difende con grande attenzione.

Okwonkwo 4,5 - Perde parecchi palloni e non è mai pericoloso. La velocità è la sua dote migliore, ma nemmeno in questo modo riesce a pungere.

Mattiello 5 - Perde il duello in fascia contro Lulic, arriva ritardo contro Luiz Felipe in occasione dello 0-1.

Santander 6 - Combatte fino alla fine con grande carattere: la Lazio lo controlla abbastanza agevolmente, ma almeno è l'ultimo a mollare.

IL TABELLINO

BOLOGNA-LAZIO 0-2
Bologna (3-5-2): Skorupski 5,5; Calabresi 5,5, Danilo 5,5, Helander 5,5; Mattiello 5 (16' st Orsolini 5,5), Poli 5,5 (38' st Destro sv), Nagy 5, Svanberg 5,5, Krejci 5,5; Santander 6, Okwonkwo 4,5 (20' st Palacio 5,5).
A disp.: Da Costa, Santurro, De Mario, Dijks, Gonzalez, Paz, Dzemaili, Mbaye, Donsah, Pulgar. All.: F. Inzaghi 4,5
Lazio (3-4-2-1): Strakosha 6,5; Luiz Felipe 7, Acerbi 6, Radu 6; Marusic 6,5, Leiva 6,5, Milinkovic 6 (29' st Lukaku 6), Lulic 6,5; Correa 6 (22' st Parolo 6), Luis Alberto 6; Caicedo 5,5 (16' st Immobile 6).
A disp.: Proto, Guerrieri, Bastos, Wallace, Patric, Murgia, Cataldi, Badelj. All.: S. Inzaghi 6,5
Arbitro: Pairetto
Marcatori: 30' Luiz Felipe (L), 45' st Lulic (L)
Ammoniti: 
Calabresi, Palacio (B)
Espulsi: -

LE STATISTICHE
• La Lazio è imbattuta nelle ultime 11 partite di Serie A contro il Bologna (6V, 5N).
• La Lazio ha mantenuto la porta inviolata in questo match, interrompendo una striscia di otto gare in cui ha sempre subito gol in campionato.
• Il Bologna non trova i tre punti da 11 incontri in Serie A (6N, 5P): la peggior striscia dei rossoblu nello stesso campionato da maggio 2005 (anche in quel caso 11 incontri di fila senza successi).
• Il Bologna ha conquistato 13 punti dopo le prime 18 giornate di questa Serie A: in 71 precedenti partecipazioni alla competizione, solo due volte ha fatto peggio (nel 1949/50 e 1978/79 con 12 punti, considerando tre punti a vittoria).
• La Lazio ha realizzato sei reti da corner in questo campionato (incluse quattro delle ultime sette), nessuna squadra ha fattto meglio nel torneo.
• Il Bologna ha subito i suoi primi due gol da corner di questo campionato.
• Il Bologna ha effettuato sette tiri, solo contro la Juventus a settembre ne ha fatti di meno (cinque) nella Serie A 2018/19.
• Luis Alberto ha servito il suo primo assist in questo campionato, dopo averne fatto uno in ognuna delle ultime tre presenze della scorsa Serie A.
• Luiz Felipe ha segnato il suo primo gol in Serie A alla sua 27ª presenza nella competizione, la 20ª da titolare.
• Senad Lulic ha segnato un gol in due partite consecutive di Serie A per la prima volta da aprile 2014 (tre reti in tre presenze consecutive in quel caso).
• Il Bologna ha schierato il suo 11 di partenza più giovane nel campionato in corso (25 anni e 228 giorni).

TAGS:
Calcio
Serie a
Bologna
Lazio

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X