LA PROPOSTA

Rivoluzione Serie A: inviata la richiesta all'Ifab per la quinta sostituzione

L'organo internazionale potrebbe concedere una "deroga" per una sperimentazione italiana della regola

  • A
  • A
  • A

Nel giorno in cui lo sfogo di un furioso Antonio Conte nei confronti della sua società per una rosa troppo 'corta' fa il giro del mondo, arriva una notizia che potrebbe far piacere al tecnico dell'Inter. In futuro infatti in Serie A gli allenatori potrebbero avere la possibilità di effettuare cinque sostituzioni invece di tre durante una partita. Ad annunciarlo è stato il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, che ha comunicato di aver inviato all’Ifab, l'organo internazionale che ha il potere di stabilire qualsiasi modifica e innovazione delle regole del gioco del calcio a livello internazionale e nazionale, "la richiesta di poter applicare la misura, come già avviene nel torneo di Serie C, anche al campionato di serie A".

La differenza sostanziale è che per la terza serie le federazioni possono decidere autonomamente, mentre per il campionato maggiore si deve per forza passare dall’Ifab.

Le cinque sostituzioni sarebbero una novità mondiale, per la quale al momento spingono soprattutto i club, che avrebbero modo di utilizzare il più possibile la rosa a disposizione, ma le possibilità che la richiesta venga accolta non sembrano essere molte. In ogni caso i tempi non sarebbero brevi, sembra quasi impossibile che la rivoluzione possa partire dalla prossima stagione (con buona pace di Conte), ma l’Ifab potrebbe decidere di concedere una "deroga" per una sperimentazione italiana della regola (più o meno come accaduto con l'introduzione del Var). 

E a proposito di Var, bisogna sottolineare che se anche 'la regola del cinque' venisse introdotta, i momenti a disposizione dei tecnici per effettuare le sostituzioni resterebbero tre. Questo per evitare che ci sia un eccessivo spezzettamento delle partite, già spesso interrotte proprio per consultare il Var.

Vedi anche Serie A, una partita all'estero: "Vogliamo conquistare nuovi mercati" Calcio Serie A, una partita all'estero: "Vogliamo conquistare nuovi mercati" Vedi anche Serie A, il programma dell'ultimo turno del 2019: slittano le gare di Juve e Lazio Serie A Serie A, il programma dell'ultimo turno del 2019: slittano le gare di Juve e Lazio

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments