VERSO JUVENTUS-INTER

Derby d'Italia -6: Inzaghi ritrova Calhanoglu e Bastoni, Max Vlahovic e Kostic

Ad Appiano e alla Continassa ci si prepara per la partitissima di domenica sera che arriva al termine degli impegni internazionali verso Europeo e Mondiale

  • A
  • A
  • A

Non deve essere semplice preparare la partita che vale la testa della classifica e un fetta, ancora piccola ma psicologicamente importante di tricolore, avendo a disposizione pochi superstiti per quasi due settimane. E' il prezzo che Allegri e Inzaghi devono pagare per una rosa di alto livello internazionale. Poco a poco la Continassa e Appiano Gentile si stanno ripopolando, con l'eccezione di chi arriva dal Sudamerica a poche ore da questo importantissimo Juventus-Inter

QUI JUVENTUS
Allegri ha dato il weekend lungo ai propri giocatori, i pochi che non sono convocati dalle varie Nazionali. I bianconeri si ritrovano martedì 21 e potranno contare sul rientro dei due serbi, felici per aver raggiunto la qualificazione a Germania 2024. Vlahovic ha giocato solo una mezzora del secondo tempo della partita con la Bulgaria, mentre Kostic è stato sostituito a cinque minuti dalla fine di una gara che lo ha visto protagonista in negativo in occasione di uno dei due gol bulgari. Ci saranno anche McKennie, che ha lasciato il ritiro degli Stati Uniti per tornare a Torino ma il suo rientro è precauzionale e non è in dubbio per la gara contro l'Inter, Locatelli, che sta facendo le terapie per recuperare dalla micro frattura leggermente scomposta alla costola e Weah e Alex Sandro, che riprenderanno a lavorare in gruppo. Mercoledì torneranno ad allenarsi gli azzurri (Chiesa, Kean, Cambiaso e Gatti) e giovedì il gruppo dovrebbe essere al completo con gli altri reduci internazionali (Szczesny, Rabiot e Yildiz). Venerdì è atteso Bremer, dopo il volo transoceanico.

QUI INTER
I nerazzurri ripartono con l'inizio della settimana. Ad Appiano Inzaghi ritrova pochi reduci (Mkhitaryan unico titolarissimo a disposizione). All’appello mancheranno ben 16 giocatori, e per avere il gruppo al completo dovrà aspettare giovedì, giorno di rientro dei sudamericani Carlos Augusto, Sanchez e Lautaro. Insieme all'armeno ci sono Cuadrado, Calhanoglu (tornato dalla Turchia con una lieve influenza) e Bastoni. Il difensore farà solo terapie mentre martedì svolgerà nuovi esami al polpaccio destro per capire la reale entità della lesione rimediata mercoledì scorso a Coverciano e i tempi di recupero. Poi torneranno i nazionali di Spalletti (Acerbi, Barella, Darmian, Dimarco e Frattesi) e gli altri reduci europei: Dumfries, de Vrij, Asllani, Sommer, Thuram e Arnautovic.  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti