PRIMA DEL DERBY

Milan-Inter, tensione a San Siro: tifoserie quasi a contatto

Pronta la reazione delle forze dell'ordine che hanno separato nettamente le tifoserie. Le parole di Marotta e Maldini

  • A
  • A
  • A

Momenti di tensione un'ora e mezza prima dal derby quando le tifoserie di Milan e Inter, presenti a migliaia a San Siro, sono quasi entrate in contatto. Dopo il passaggio del pullman rossonero davanti al gate 14, centinaia di supporters del Milan si sono diretti verso l'ingresso del parcheggio dello stadio nei pressi del raduno della Curva Inter. Pronta la reazione delle forze dell'ordine che hanno evitato il contatto e hanno separato nettamente le tifoserie.

Secondo la Questura, sono stati circa 2mila i tifosi dell'Inter e altrettanti quelli del Milan a ritrovarsi all'esterno dello stadio Meazza di Milano per il derby. I supporter hanno atteso l'arrivo dei bus delle squadre e, secondo quanto riferito dalla questura, attorno alle 13.30 c'è stato l'unico momento di nervosismo quando le due fazioni sono arrivate a una distanza di 50 metri. I tifosi non sono mai entrati in contatto e poco dopo l'ingresso del pullman dell'Inter nel parcheggio, i gruppi si sono allontanati fino a disperdersi. In previsione di un eventuale rischio, nonostante si tratti di una partita a porte chiuse, è stata disposta la presenza di un centinaio di agenti. 

Prima del derby ha parlato l'ad dell'Inter Beppe Marotta: "Le frasi di Zhang Jindong? Il commento è semplicissimo, la proprietà valuterà al meglio ogni decisione nel rispetto del club. Noi stiamo lavorando al massimo per far sì che questa stagione possa concludersi nel migliore dei modi", ha detto commentando le parole del patron nerazzurro, che nei giorni scorsi aveva spiegato come Suning si sarebbe concentrata sulle attività essenziali". Sul fronte rossonero sono arrivate le parole del dt Paolo Maldini: "Ibra-Lukaku? Tra i due giocatori la questione è chiusa". E ancora: "Non c'è più la voglia di giocare queste partite da parte mia, sono ricordi del passato che non tornano piu', ma e' chiaro che e' un derby importantissimo dopo tanti anni. Un'emozione importante, anche per l'approccio dei tifosi che ci riempie il cuore visto anche il momento".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments