GENOA-SPEZIA

Serie A, Genoa-Spezia 0-1: Bastoni regala il derby a Thiago Motta

 

Basta una rete dell’ex Novara per piegare Sheva, ancora a secco di vittorie in campionato

  • A
  • A
  • A

Il derby ligure, valido per la 21esima giornata di Serie A, se lo aggiudica lo Spezia, che passa 1-0 sul campo del Genoa. Ospiti avanti al 14’ grazie al rasoterra imparabile di Bastoni, che chiude un triangolo con Maggiore e Verde. Vasquez salva i rossoblù con un intervento sulla linea su Verde; quest’ultimo non trova la porta nella ripresa, ma gli uomini di Thiago Motta portano a casa comunque tre punti preziosissimi. Shevchenko resta penultimo.

LA PARTITA

Per la prima volta lo Spezia sbanca Marassi e conquista una vittoria importantissima contro il Genoa in chiave salvezza. Thiago Motta batte un suo grande ex amore, per il secondo successo consecutivo in trasferta dopo quello a Napoli prima di Natale. Dopo 15 minuti di studio generale, ecco arrivare il vantaggio ospite: lancio lungo di Maggiore per Verde, dribbling secco sulla sinistra e appoggio sul dischetto per Bastoni, bravo ad inserirsi e piazzare di prima all’angolino con un rasoterra imparabile. La formazione di Thiago Motta alza il pressing dopo avere preso coraggio con il vantaggio e sfiora il raddoppio al 23’: Sirigu smanaccia il colpo di testa di Maggiore, la sfera arriva a Verde che calcia a botta sicura ma trova l’intervento di Vasquez sulla linea di porta. Al 35’, girata e sinistro di Manaj che sibila al fianco del palo della porta di Sirigu. Tre cambi per il Genoa all’intervallo, ma la squadra di Shevchenko stenta a decollare. Destro fa fuori Erlic e si libera per il destro, ma il tiro è debole e arriva comodamente tra le braccia di Provedel. Sirigu devia in corner un gran sinistro dalla distanza di Bastoni, mentre Verde rientra sul sinistro ma calcia con troppa energia e il tiro si perde ampiamente sopra la traversa. Il subentrato Hefti è liberissimo al 73’, ma il suo destro al volo si perde di poco sul fondo. Al 90’, ultima occasione per l’1-1: Destro calcia clamorosamente in curva da ottima posizione. Lo Spezia vola a 19 punti; +6 sulla zona retrocessione. Sheva non sblocca lo zero alla casella “vittorie in campionato” sotto la sua gestione; il Genoa rimane penultimo in classifica a quota 12 ed è sempre più in crisi nera.

LE PAGELLE

Hefti 6,5 – Prende il posto di Bani nell’intervallo e accende la partita al 73’ con una conclusione che non vale l’1-1 per pochissimi centimetri.

Vasquez 6 – Salva sulla linea di porta una rete dello 0-2 che sembrava ormai fatta per lo Spezia: i padroni di casa restano in partita, ma escono comunque battuti.

Destro 5,5 – Decisamente poco attivo in zona offensiva, l’ex Bologna si fa anche ammonire in avvio di match. Non si rende quasi mai pericoloso, se non nel finale.

Bastoni 7 – Il mediano bianconero, servito a rimorchio da Verde, non sbaglia e con un rasoterra trafigge Sirigu. È lui l’autore del gol vittoria spezzino.

Maggiore 6,5 – Il suo cambio gioco per Verde è perfetto e fa scaturire l’azione dello 0-1; il centrocampista 23enne impegna poi di testa Sirigu.

Manaj 6 – Un po’ impreciso nel finale di primo tempo sull’assist in rovesciata, da terra, di Gyasi. La sua prestazione poteva essere migliore.

IL TABELLINO

GENOA-SPEZIA 0-1

Genoa (3-5-2): Sirigu 6,5; Ostigard 5,5, Bani 6 (1’ st Hefti 6,5), Vasquez 6; Cambiaso 5,5 (1’ st Pandev 6), Melegoni 5,5 (1’ st Rovella 6), Badelj 6 (35’ st Portanova sv), Sturaro 5,5, Fares 5,5; Ekuban 5,5 (26’ st Caicedo 6), Destro 5,5. A disp.: Biraschi, Cassata, Ghiglione, Hernani, Masiello, Semper, Vanheusden. All.: Shevchenko 5,5

Spezia (3-5-2): Provedel 6; Amian 6,5, Erlic 6, Nikolaou 5,5; Gyasi 6, Maggiore 6,5 (40’ st Kovalenko sv), Kiwior 6, Bastoni 7, Reca 6; Verde 6,5 (44’ st Ferrer sv), Manaj 6 (33’ st Nzola 6). A disp.: Zoet, Bourabia, Sala, Hristov, Antiste, Sher, Zovko, Strelec, Bertola. All.: Thiago Motta 6

Arbitro: Guida

Marcatori: 14’ Bastoni (S)

Ammoniti: Ekuban (G), Destro (G), Vasquez (G), Manaj (S), Maggiore (S), Amian (S)

LE STATISTICHE DI GENOA-SPEZIA

Il Genoa ha perso gli ultimi due derby di Serie A contro squadre liguri, dopo essere rimasto imbattuto nei precedenti sei (3V, 3N).
Lo Spezia ha vinto il primo dei quattro derby giocati finora in Serie A al Ferraris: un pareggio e due sconfitte nei tre precedenti.
Lo Spezia ha vinto due delle ultime tre gare di campionato (1P): tante quante nelle precedenti 14 di Serie A (3N, 9P).
Il Genoa non ha trovato il gol in cinque delle ultime sei partite interne di Serie A: tante quante nelle precedenti 44 gare casalinghe nella competizione.
Tutti i tre gol segnati da Simone Bastoni in questo campionato sono arrivati in trasferta: l'ultimo lo scorso settembre contro il Venezia.
Soltanto Philipp Lienhart (4) ha segnato più gol di Simone Bastoni (3) in trasferta tra i difensori dei cinque maggiori campionati europei in corso.
Esordio in Serie A per Leo Ostigard: si tratta del primo giocatore norvegese a giocare con il Genoa nel massimo torneo nell’era dei tre punti a vittoria (1994/95).
Soltanto l’Empoli (10) ha subito più gol del Genoa (otto) nel primo quarto d’ora di gioco in questa Serie A.
Goran Pandev ha agganciato Andrea Pirlo al 19˚ posto della classifica dei giocatori più presenti nella storia della Serie A: entrambi 493 partite.
Dal suo esordio in Serie A (2003/04), soltanto Souleymane Camara (192) è entrato a gara in corso più volte di Goran Pandev (172) nei cinque maggiori campionati europei.
Lo Spezia ha effettuato 10 conclusioni nel primo tempo; nelle due stagioni di Serie A, soltanto una volta i liguri ne hanno contati di più al termine dei primi 45' di gioco di un match del massimo torneo: 12, nel maggio 2021, contro la Roma.

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti