QUESTIONE DI CENTIMETRI

Sassuolo, poker di gol annullati contro il Napoli: è record col Var. Mario Gomez, l'Inter e i precedenti

Djuricic (due), Caputo e Berardi fermati dalla tecnologia. Mario Gomez ha fatto peggio

di
  • A
  • A
  • A

Incredibile al San Paolo. Durante la sfida tra Napoli e Sassuolo è accaduto qualcosa di straordinario, probabilmente di storico: ai neroverdi di De Zerbi sono stati annullati ben quattro gol (Djuricic due, Caputo e Berardi uno), una con segnalazione del guardalinee e tre con l'ausilio del Var, tutti per fuorigioco. Uno scenario surreale in una sfida che ha visto quattro volte i giocatori del Sassuolo strozzare l'esultanza in gola, firmando un record che sicuramente questa volta avrebbero preferito evitare. Non solo, questa è stata la partita di Serie A con più reti annullate dal VAR da quando è stato istituito.

Quattro gol annullati, e tutti per lo stesso motivo, nella stessa partita è francamente difficile ricordarli, ma al San Paolo la squadra arbitrale - con l'ausilio delle immagini - ha potuto scrivere a proprio modo la storia, per sfortuna del Sassuolo e del suo allenatore uscito dal campo con zero gol ufficialmente segnati e altrettanti punti. In precedenza nel massimo campionato infatti, il VAR aveva annullato al massimo due reti nella stessa partita, in Lazio-Bologna, Bologna-Napoli e Napoli-Brescia. In Lazio-Milan del mese scorso, invece, furono due le reti tolte per fuorigioco, uno a Ibrahimovic e l'altro a Lazzari, rientrando in una casistica quasi "normale".

Per trovare invece una partita con tre reti annullate nella nostra Serie A bisogna alla quinta giornata del torneo 2018/19, nel settembre 2018 quando nella vittoria dell'Inter in casa della Sampdoria (1-0, Brozovic al 94') vennero cancellati i gol di Nainggolan, Asamoah e Defrel.

Tornando a Napoli-Sassuolo, due dei quattro gol annullati portavano la firma del numero 10 neroverde Filip Djuricic che si è visto trasformare una serata da ricordare in un incubo. Il serbo però può consolarsi, in Europa c'è chi ha subito di peggio, l'ex Fiorentina Mario Gomez. Al centravanti tedesco dello Stoccarda nel dicembre 2019 sono state annullate ben tre reti nella stessa partita, sempre per offside e sempre con la chiamata diabolica del Var. Beffa delle beffe, la sua squadra poi perse quella sfida 1-2 contro il Sandhausen in Zweite Bundesliga.

Per trovare altre tre reti annullate dal Var, sempre nell'autunno 2019, bisogna infine trasferirsi in Brasile quando durante la semifinale di Copa Libertadores al Maracanà tra Flamengo e Gremio, ai rossoneri padroni di casa l'arbitro argentino strozzò l'urlo in gola in tre occasioni.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments