Calcio ora per ora

Sabatini: "un ritorno di totti alla roma sarebbe un valore aggiunto"

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Totti e' un valore aggiunto ovunque e comunque". A parlarne è Walter Sabatini che, ai microfoni di Radio Cusano Campus, ha sottolineato la necessità di un ritorno del "Pupone" nella sua squadra del cuore. A far pensare a un possibile approdo vi è la pace fatta fra l'ex capitano giallorosso e Luciano Spalletti che, secondo Sabatini, non avrebbero mai rotto il proprio rapporto. "Non do' importanza a ciò, non hanno mai litigato in realta', c'era stato solo un momento di incomprensioni che dipendevano dal tramonto di Francesco. Il tramonto di un grande campione e' sempre una cosa tragica, drammatica, lo e' per tutti i campioni e lo e' stata anche per Francesco. Poi sono venute fuori mille storie - ha sottolineato l'ex direttore sportivo -. Oggi Francesco rende in qualche maniera giustizia dicendo che non e' successo niente di rilevante, magari trovassero una sintonia forte, ne gioverebbe molto la Nazionale. Ma io penso che Francesco possa essere molto utile anche alla Roma, soprattutto a questa Roma".

"Mourinho vorrebbe una figura forte per gestire le vicende extra campo? Non so cosa intende, per una cosa riferita all'extra campo. Per me Totti rimane un uomo di calcio e di calcio si deve occupare. Se, come auspico, dovesse rientrare a Roma non e' per fare cuscinetto con le istituzioni, ma si deve occupare di calcio: il calcio e' il suo respiro e la sua vita, darebbe un contributo enorme. È un auspicio, io mi permetto di suggerire nulla a nessuno. Totti direttore sportivo? Forse gli manca una conoscenza specifica di tipo tecnico-amministrativo, potrebbe farlo coadiuvato da qualcuno: ma insomma, Totti nel calcio potrebbe fare qualunque cosa", ha concluso.


 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti