Roma, Spalletti: "Tenere duro fino in fondo"

Il tecnico: "Napoli ha calendario migliore, il Pescara di Zeman è meno sbarazzino"

foto LaPresse

La Roma sfida il Pescara di Zeman con l'obiettivo di difendere il secondo posto, in attesa del trittico terribile derby, Milan e Juventus. Il tecnico Luciano Spalletti non si fida della squadra abruzzese nonostante il momento difficile in campionato: "Il Pescara per me è una buona squadra in generale. E' una squadra che ha passato dei buoni periodi non facendo risultati. Zeman ora ha anche modificato qualcosa nel modo di fare, ho visto una squadra meno sbarazzina".

Il tecnico parla poi della corsa al secondo posto con il Napoli: "Ci giochiamo una posizione importantissima. Vogliamo arrivare in fondo e poi ci confronteremo. Se arriveremo secondi avremmo fatto il nostro lavoro al nostro massimo. Il Napoli ha un calendario un po' più facile, ma noi siamo una squadra forte. Abbiamo avuto difficoltà in alcuni momenti. Abbiamo rallentato ma non siamo mai andati indietro. Ora bisogna vedere cosa faremo in questa ultima parte di campionato".

Sul futuro invece nessuna novità: "Con la società ho parlato, ho accettato di lavorare con grande entusiasmo. Il risultato finale determinerà molto. In queste gare potrebbe cambiare qualche idea. Noi siamo concentrati a tenere duro fino in fondo. Non darla vinta a nessuno. Fallimento sarebbe fare male quattro partite di fila". Spalletti che fa i complimenti alla primavera che ha vinto contro l'Entella la coppa Italia: "Gli faccio complimenti per il traguardo raggiunto. De Rossi ha fatto vedere il suo valore e la sua qualità".

L'allenatore toscano fa anche il punto sulle condizioni di Emerson: "Emerson fa vedere di essere quasi guarito perchè poi deve fare degli allenamenti in maniera continuativa per raggiungere il top, però è a posto. Allenarsi con tutta la squadra è un vantaggio perchè fare allenamenti di qualità ti permette di toccare quei tasti con delle scelte che assomigliano alla realtà".

Fazio ha detto che il pareggio con l'Atalanta non cambia nulla: è questa la mentalità giusta per preparare la sfida col Pescara? "Ha detto che è una squadra forte e che nonostante abbia sbagliato un tempo della partita rimaniamo convinti di poter vincere la prossima. Tentiamo di andare a vincere la partita. Tentiamo di andare a proporre quella che è la nostra qualità di giocatori e di gioco. Non sarà facile, ma non solo in questa partita. Rüdiger è un bell'atleta, è una bella persona, è un calciatore importante per la Roma".

Spalletti
che si dice favorevole all'introduzione dalla prossima stagione della moviola in campo: "Io sono favorevole ed è chiaro che ci sono delle motivazioni dove diventa fondamentale e diventerà poi facile tirare le conclusioni corrette, ce ne sono altre che rimarranno comunque dubbiose. La forza del contatto non riusciremo a valutarla anche se riguardandola e sezionandola qualcosa si capisce".

TAGS:
Spalletti
Roma
Pescara
Totti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X