IL RETROSCENA

Roma, Dzeko: "Florenzi mi diceva: non vai da nessuna parte, ti do la fascia"

Il bosniaco e la pressione dei compagni affinché restasse: "Sono come fratelli"

  • A
  • A
  • A

Edin Dzeko ha spiazzato tutti, o forse quasi tutti. Perché stando a quanto rivelato dall'attaccante bosniaco, sembra che i suoi compagni di squadra non avessero molti dubbi sul fatto che sarebbe rimasto alla Roma. E hanno avuto ragione: niente Inter, il centravanti ha rinnovato con i giallorossi. Nell'anteprima dell'intervista rilasciata a RomaTV, il giocatore ha fatto capire perché.  

"Sono felice che gli altri siano contenti che sono rimasto qui con i miei compagni di squadra - ha spiegato -. Non li voglio chiamare solo così, ma amici, fratelli. Sono stati sempre lì a mettermi pressione: 'Tu non vai da nessuna parte, resti qui'. Ho un bellissimo rapporto con tutti, Pellegrini e Florenzi mi dicevano ogni giorno 'Alla fine tu rimani qui'...". E Florenzi insisteva: “Se firmi ti do la fascia”, mi diceva. E dopo la firma  mi ha detto: "È tua". Ma io gli ho detto: "Sei il nostro capitano".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments