QUI ROMA

Roma, ko storico per Mou! Peggior sconfitta in Serie A: "Ma con Maresca sapevamo che..."

Prima di oggi José aveva perso con almeno quattro gol di scarto solo col Real e con il Manchester United

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Colpita a freddo a inizio primo tempo, travolta nella ripresa: la Roma affonda a Udine, prende quattro gol, rischia di incassarne almeno un altro paio e a parte una traversa colpita da Mancini fa vedere veramente poco o nulla. Poco sotto il piano del gioco e poco anche dal punto di vista caratteriale. Un ko pesantissimo, un crollo verticale, senza possibilità di appello. Quella di questa sera contro i friulani di Sottil è la sconfitta più larga di José Mourinho in Serie A, solo due volte in precedenza una squadra allenata dal portoghese aveva perso con un margine di almeno 4 gol in campionato: 0-5 in Barcellona-Real Madrid il 29 novembre 2010 (i blaugrana allenati da Guardiola) e 0-4 in Chelsea-Manchester United del 23 ottobre 2016 (i Blues guidati da Conte).

"Una partita difficile - ha commentato Mourinho ai microfoni di Dazn - contro una squadra che sa giocare questo tipo di gare. Loro si difendono bene, sanno andare in contropiede e gestire bene i tempi di gioco. Hanno giocatori fisici ed esperti, se poi vai sotto vai in difficoltà. Noi abbiamo iniziato bene con una buona occasione di Dybala, il migliore dei nostri, poi ogni occasione che abbiamo avuto non le abbiamo sfruttate. Così come un possibile rigore all'inizio del secondo tempo, anche se quando perdi 4-0 non devi parlare dell'arbitro. Già in settimana avevo delle sensazioni di difficoltà di questa partita, anche vedendo l'arbitro designato (Maresca, ndr). Abbiamo avuto la sensazione che fosse perfetto per loro. Comunque preferisco perdere una partita 4-0 che 4 per 1-0. È dura per noi e per i tifosi, ma giovedì c'è un'altra partita e andiamo avanti. Noi abbiamo avuto le opportunità per ribaltare la partita, ma non siamo riusciti a farlo. Abbiamo sbagliato in alcuni momenti della gara ancora aperta. Comunque complimenti all'Udinese, li aspettiamo a Roma per il ritorno".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti