VERSO SPAL-ROMA

Roma, Fonseca: "Zaniolo non sta bene, ma gli ho chiesto un sacrificio"

Il tecnico giallorosso alla vigilia della sfida con la Spal: "Uscite notizie non vere sul mio rapporto con Nicolò"

  • A
  • A
  • A

Zaniolo non convocato per Spal-Roma, anzi sì. "Avevo detto che non lo avrei convocato ma oggi, purtroppo, si è fermato Under. Così ho chiesto a Nicolò come stava e se se la sentiva di partire. Ha sostenuto un test che ha dato risposte migliori rispetto a ieri e ho deciso di portarlo. Voglio dire però che non è giusto quello che si scrive su Zaniolo. Chi mi conosce sa che dico sempre la verità, come ho fatto già con altri giocatori". Così Paulo Fonseca ha parlato delle presunte frizioni con il giocatore giallorosso alla vigilia della sfida della Roma contro la Spal. "Certe notizie non sono vere. Non c'è alcun problema con Zaniolo, se ho detto che ho parlato con lui e che non ci sono problemi vuol dire che è la verità. Quando c'èun problema lo dico. In questo momento lui è veramente infortunato. Non ci sono altri problemi".

Nonostante la vittoria sfumata in extremis contro l'Inter, la Roma ha confermato i progressi delle ultime settimane dopo un ritorno in campo difficile: "Stiamo bene, anche se non siamo soddisfatti di non aver vinto una partita che meritavamo di portare a casa. Contro la Spal servirà lo stesso atteggiamento visto contro l'Inter perché è una partita ugualmente importante. Giocare contro un avversario già retrocesso è pericoloso perché la Spal non ha pressioni e può giocare libera, sono sicuro che non sarà una partita facile".

Tra i più positivi del periodo c'è Mkhitaryan: "Valuteremo prima della partita se farlo partire dal primo minuto, così come Pellegrini. Sono stanchi e stiamo valutando la condizione fisica di tutti i calciatori. Probabilmente farò qualche cambio". Sempre su Pellegrini il tecnico giallorosso ha voluto spendere parole importanti viste le critiche al centrocampista: "Non sono d'accordo, non dimentichiamoci che è stato infortunato per molto tempo e sta lavorando molto per la squadra. E' un romanista, sente questa maglia più di tutti e si vede. Per noi è importantissimo in campo".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments