INGHILTERRA

Premier League: Arsenal opaco, lo Sheffield United vince 1-0

La zampata di Mousset condanna la squadra di Emery, raramente efficace e pericolosa in avanti

  • A
  • A
  • A

L’Arsenal di Emery perde nel Monday Night di Premier League 1-0 in casa di uno Sheffield United intenso e ordinato che porta a casa un successo di prestigio con il tocco ravvicinato di Mousset al 30’. Gunners che fanno fatica a creare in avanti, nella ripresa gli ingressi di Ceballos e Lacazette non scuotono un Arsenal che a tratti sembra anche disordinato in campo. Lo Sheffield non soffre mai e festeggia una notte da ricordare.

L’Arsenal cerca di ritrovare la vittoria esterna che manca dalla gara di Newcastle contro uno Sheffield United che però non vuole fare brutta figura davanti al proprio pubblico in una sfida che manca dal 2006. Squadre che interpretano la gara in maniera opposta, i Gunners cercano nel palleggio le proprie soluzioni, le Blades invece si affidano a grinta e intensità, nella speranza di scorgere qualche falla nel sistema difensivo di Emery. Arsenal che in contropiede va ad un passo dal vantaggio, Kolasinac corre a sinistra e mette in mezzo, Pepé manca colpevolmente il pallone a due passi dalla porta. Sheffield che passa al 30’, angolo lungo su cui O’Connell ci mette la testa e fa da sponda per Mousset che alla prima da titolare infila. La reazione dell’Arsenal è tutta nella botta con il mancino da fuori di Xhaka che impegna Henderson.
Emery inserisce subito Ceballos nella ripresa, ma un tentativo debole e centrale dell’ex Real Madrid è tutto ciò che l’Arsenal è in grado di creare in avanti. Lo Sheffield United è ordinato e concentrato nel difendersi, i Gunners non pungono e anzi si devono guardare da un paio di botte da fuori di Fleck che creano qualche grattacapo a Leno. Dentro anche Lacazette per un Arsenal a cui però sembra mancare la scintilla per scompigliare il rigore tattico delle Blades. Lo Sheffield United non va davvero mai in affanno, l’Arsenal non sopperisce con il talento individuale ai propri problemi collettivi e deve incassare così una sconfitta che pesa. Per le Blades e i loro tifosi invece è puro godimento, anche guardando la classifica, con lo Sheffield ora a tre punti proprio dall’Arsenal a ridosso delle posizioni europee.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments