DOPO L'IMPRESA

Pippo Inzaghi: "Da Agnelli i complimenti più graditi, Pirlo deve stare tranquillo"

Il tecnico del Benevento: "Scudetto all'Inter, io vinco quello della salvezza e resto qui"

  • A
  • A
  • A

Una domenica indimenticabile. Un'impresa inaspettata. Tanto che Pippo Inzaghi per il post partita aveva già pronta l'intervista modalità-sconfitta... E invece ecco l'imprevibilità del calcio e un risultato che alla vigilia sembrava scritto è diventato la grande sorpresa della giornata. Tanti i messaggi ricevuti dal tecnico del Benevento dopo il colpaccio all'Allianz Stadium contro la Juve ma l'elogio più bello è arrivato di persona: "Agnelli è venuto negli spogliatoi dopo la partita, voleva salutarmi e complimentarsi, è stato un gran signore. Dopo aver perso contro il Benevento magari hai voglia di andartene subito dallo stadio", ha raccontato Inzaghi in un'intervista al 'Corriere della Sera".

Le chiacchiere post partita con il suo amico Pirlo e il consiglio "di stare tranquillo, perché sono passato anche io da momenti difficili". Per Inzaghi è tutto fatto per lo scudetto: "L'Inter ha già vinto". Pippo è concentratissimo sul suo di scudetto, la conquista della salvezza. Il futuro può aspettare: "Penso solo a quello che dobbiamo vincere con il Benevento, poi parleremo. Ma qui sto benissimo". 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments