LE PAROLE

Pallone d'Oro, Eto'o tifa Salah-Mané: "Africani non rispettati"

L'ex attaccante: "I giocatori africani non sono sempre adeguatamente apprezzati"

  • A
  • A
  • A

Samuel Eto'o ha una speranza: veder trionfare Salah o Mané al Pallone d'Oro. "Anche in Africa dominano i media occidentali, questo ha sicuramente un'influenza: le persone preferiscono vedere un gol di Messi" ha detto l'ex attaccante di Barcellona e Inter aggiungendo: "I giocatori africani non sono rispettati e non sempre sono adeguatamente apprezzati".

Nell'intervista ad AFP, Eto'o confida di non avere rimpianti sulla mancata conquista del Pallone d'Oro in carriera: "Ho vinto così tanti trofei e realizzato così tanti sogni che per me è come se lo avessi vinto. Ma penso a chi è venuto dopo la mia generazione". Ed ecco il richiamo a Salah-Mané, già in lizza per vincere il The Best Fifa poi assegnato a Messi: "Quella è stata un'opportunità per l'Africa di vedere Salah o Mané sul podio e magari vederli vincere. Non sarebbe stato uno scandalo".

È anche vero che non tutti i capitani e gli allenatori delle 54 squadre nazionali africane hanno votato per i giocatori del Liverpool: "Perché c'è questo odio tra noi africani? Perché questa gelosia? Se non ci apprezziamo a vicenda, gli altri non lo faranno per noi. È un peccato. Se tutti gli africani avessero votato per gli altri africani, avremmo ottenuto diversi riconoscimenti per il miglior giocatore" il rimpianto del camerunense.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments