MILAN

Reijnders sugli scudi, Fonseca osserva: l'olandese indica la via sul mercato 

Ottimo esordio per il 25enne agli Europei: il nuovo tecnico prende appunti in vista della prossima stagione 

  • A
  • A
  • A

La copertina, per ovvi motivi, se la sono presa Weghorst e Aké, ma nell'Olanda che ha vinto all'esordio ad Euro 2024 (contro la Polonia), non è passata inosservata la prestazione di Tijani Reijnders, tra i migliori nelle fila degli Oranje di Koeman. Due volte vicino al gol, sempre nel vivo del gioco e autore di una bellissima giocata che ha dato il via al secondo gol dell'Olanda. Il 25enne, che ha potuto agire prettamente in zona offensiva, ha dato il meglio di sè: Paulo Fonseca, ufficialmente nuovo allenatore del Milan, sicuramente avrà preso appunti.

Vedi anche Milan chiaro con Theo Hernandez: almeno 100 milioni per la cessione Milan Milan chiaro con Theo Hernandez: almeno 100 milioni per la cessione

L'ex Az Alkmaar, impiegato quasi sempre da Pioli nel ruolo di regista, ha beneficiato della libertà offensiva concessa dal suo ct. Istintivo e imprevedibile, Reijnders gioca con naturalezza di prima: dettaglio non banale nel calcio moderno. Abile nel possesso palla e preciso, il classe 1998 sembra essere pronto per esplodere. Certo, bisogna ritagliargli il posto giusto, e l'Europeo in corso fornirà indicazioni chiare a Fonseca.

Con due incursori come Loftus-Cheek e Reijnders, abili a banchettare negli ultimi trenta metri, è sempre più evidente come il Milan abbia bisogno di un mediano in mezzo al campo. Il classico centrocampista che sappia far legna e dare equilibrio, quello che è mancato nella scorsa stagione. Non a caso i rossoneri stanno seguendo da tempo Youssouf Fofana, in uscita dal Monaco (lo guardano anche Psg e Juventus). Tanti altri nomi emergeranno, ma le indicazioni che arrivano dal campo non possono che indirizzare gli uomini mercato del Milan verso un'unica strada.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti