Milan, rivolta social contro Di Francesco

L'ex tecnico della Roma non piace ai tifosi rossoneri, che...

  • A
  • A
  • A

Nemmeno il tempo di essere accostato al Milan, che Eusebio Di Francesco deve fare già i conti con il caldissimo - e attualmente pure arrabbiatissimo - popolo rossonero. Ovviamente è impossibile sapere se e chi siederà sulla panchina del Diavolo nella prossima stagione, ma quel che è certo è che l'ex allenatore della Roma non sembra entusiasmare i milanisti che, attraverso i social, hanno cominciato preventivamente una campagna No-DiFra.

Il che, va da sè, non sposta di una virgola quanto la società sta provando a programmare in vista del prossimo campionato. Ma di certo è un indizio di quanto potrebbe accadere se l'eventuale nuovo allenatore, e nello specifico, appunto, Di Francesco, non dovesse ottenere immediatamente risultati.

La sensazione è che il tifo rossonero sarebbe più indirizzato verso un tecnico affermato come Conte o, in alternativa, verso allenatori in grado di dare un'impronta di gioco ben definita alla squadra. Quindi, per capirci, Sarri o Gasperini. Da questa cerchia, in linea di massima, non si esce, anche se in realtà Leonardo e Maldini hanno sondato diversi profili nelle ultime settimane. Il casting, in ogni caso, non è che appena cominciato. Fa specie, però, che ci sia già il primo bocciato.

GAZIDIS TIENE A RAPPORTO LA SQUADRA L'ad del Milan Ivan Gazidis ha tenuto un breve discorso alla squadra alla ripresa degli allenamenti, dopo la sconfitta con il Torino, e la giornata di riposo in cui la società ha confermato la fiducia a Rino Gattuso per provare a conquistare la qualificazione alla Champions League nelle ultime quattro giornate di campionato. Gazidis ha seguito l'allenamento assieme al direttore generale dell'area tecnico-sportiva, Leonardo, ed entrambi hanno abbracciato Gattuso prima di lasciare Milanello, come raccontano le immagini del video pubblicato dal club.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments