ESCLUSIVA

Milan, Kessie: "Con Pioli tutto ok, voglio restare qui a lungo"

Intervista al centrocampista ivoriano: "Fuori contro la Juve? Ero arrivato tardi all'allenamento"

  • A
  • A
  • A

Franck Kessie, dopo la mancata convocazione contro la Juventus, è rientrato stabilmente tra i titolari del Milan. Dopo quella scelta tecnica si era parlato di diversità di vedute con Stefano Pioli, ma il centrocampista ivoriano smentisce tutto: "Mi trovo bene con lui come con tutti gli allenatori che ho avuto al Milan. Il fatto che ora io giochi fa capire a tutti come non abbia niente contro lui e lui non abbia niente contro di me".

Kessie spiega la situazione vissuta prima della partita contro i bianconeri: "Non ho giocato contro la Juve ma avevo avuto un problema fisico in settimana ed ero arrivato tardi all'allenamento della vigilia. Comunque niente di grave". Il centrocampista poi parla dell'inizio di stagione rossonero molto travagliato: "Abbiamo fatto qualche passo falso all'inizio ma ora stiamo crescendo, lavoriamo per raggiungere l'obiettivo. La qualificazione alla Champions? Secondo me è ancora tutto aperto".

Si è parlato molto di Kessie anche in chiave mercato: "Ma se fossi voluto andare via, lo avrei già fatto... voglio restare per tanti anni qui, una squadra che tifavo sin da bambino, per me è un sogno realizzato e darò sempre il massimo per questi colori". Infine il numero 79 ricorda i suoi idoli rossoneri da bambino: "Soprattutto Clarence Seedorf. Poi mi è sempre piaciuto Essien e quando è arrivato al Milan ero molto contento". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments