Bonaventura si opera al ginocchio: lo rivedremo in campo fra 6-8 mesi

La decisione dello staff medico: probabilmente l'intervento negli Usa dal chirurgo che ha operato Ibrahimovic

  • A
  • A
  • A

Il calvario del Milan non finisce mai: per Jack Bonaventura la stagione può considerarsi conclusa. Lo staff medico rossonero si è dovuto arrendere alla necessità di sottoporre il centrocampista a un intervento al ginocchio destro per eliminare una sofferenza determinata da una cartilagine che lo sta tormentando da 4 anni.

L'ultima apparizione du Bonaventura risale al 25 ottobre, la partita era l'andata contro il Betis a San Siro. In un primo momento era stato deciso di tentare una terapia conservativa, con un riposo forzato che doveva dire qualcosa in più sulle condizioni del ginocchio. Quella certezza in più è arrivata e purtroppo per Bonaventura e per il Milan è la necessità di intervenire chirurgicamente per risolvere il problema. 
A brevissima scadenza si deciderà il come e il quando.

L'ipotesi più probabile è che l'intervento venga eseguito dall'equipe della clinica UDMC di Pittsburgh guidata dal professor Freddie Fu e dal collega Volker Musahl. Si tratta della stessa equipe che nel maggio del 2017 ha operato Zlatan Ibrahimovic al ginocchio destro. Lo svedese è poi rientrato in campo dopo una lunga riabilitazione, diventando protagonista nel campionato MLS con la maglia dei Los Angeles Galaxy.
I tempi di recupero possono andare da un minimo di 5 a un massimo di 8 mesi, ma vista la delicatezza dell'intervento bisogna considerare come più verosimile l'ipotesi 8 mesi. La stagione va considerata finita.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments