Milan: Kezman spegne il sogno Milinkovic-Savic, nuova idea Tielemans

L'agente del serbo: "Non lascerà la Lazio", si tratta col Sassuolo per Sensi e Duncan, ostacolo ingaggio per Carrasco

  • A
  • A
  • A

In estate i dirigenti e i tifosi del Milan lo hanno sognato a lungo, gennaio poteva sembrare l'occasione giusta per riprovarci, ma Sergej Milinkovic Savic non si vestirà di rossonero, ad assicurarlo è il suo agente, Mateja Kezman: "Non lascerà la Lazio in questa finestra di mercato. Questo è sicuro al 100%. Non è giusto parlare di un suo eventuale trasferimento ogni volta" ha detto durante un'intervista a Lalaziosiamonoi.it.

"Ha un lungo contratto con i biancocelesti, è felice qui e soprattutto non è in vendita in questa sessione di calciomercato" ha ribadito il procuratore del serbo spegnendo di fatto il sogno del Diavolo, che inoltre in questo momento non può investire grandi somme sul mercato essendo sotto la lente d'ingrandimento dell'Uefa, che ha imposto ai rossoneri di raggiungere il pareggio di bilancio nel giro di due anni e mezzo.

Per il Milan si annuncia dunque un mercato senza grandi botti, ma nonostante ciò oltre a Lucas Paquetà, che è stato ufficializzato nella giornata di venerdì e sarà presentato martedì, Leonardo va a a caccia di altri due rinforzi per rinforzare la rosa di Gattuso, un centrocampista e un attaccante.

In mediana il vero obiettivo era rappresentato da Cesc Fabregas, ma l'ex Barcellona ha scelto di ripartire dal Monaco e dal suo ex compagno di squadra all'Arsenal, Thierry Henry, così i rossoneri hanno dovuto cambiare strategia. Da giorni è viva la trattativa con il Sassuolo per Stefano Sensi, ma i neroverdi chiedono tanto, 25 milioni di euro, e allora Leonardo potrebbe virare su Duncan. Oppure su Youri Tielemans, il nome nuovo del mercato del Milan, che proprio a causa dell'arrivo di Fabregas a Montecarlo rischia di perdere il posto da titolare nel Monaco e che i rossoneri avevano già seguito ai tempi del duo Fassone-Mirabelli, salvo poi non portare avanti la trattativa. Questa volta invece l'intenzione sarebbe quella di chiudere con la formula del prestito con diritto di riscatto, una soluzione gradita dai francesi che permetterebbe al Milan di muoversi con più facilità. Sempre dal Monaco, scrive la Gazzetta dello Sport, potrebbe trasferirsi a Milano anche il baby terzino sinistro francese Leroy Abanda, 18 anni e un grande futuro davanti a sè.

Per quanto riguarda il capitolo attaccante invece interessa molto Ferreira Carrasco, ma nonostante il gradimento del giocatore ex Atletico, ci sono due grossi ostacoli: il primo è l'ingaggio molto elevato, il secondo è rappresentato dalla volontà del Dalian di monetizzare fin da subito, mentre i rossoneri punterebbero ad un prestito fino al termine della stagione che risulterebbe una boccata d'ossigeno per le casse di via Aldo Rossi. Casse che presto potrebbero riempirsi un po' grazie alle cessioni: Fabio Borini è molto vicino a trasferirsi in Cina per 9 milioni di euro, dovrebbe firmare un triennale da 5 milioni a stagione con lo Shenzen, mentre Andrea Bertolacci è pronto per tornare al Genoa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti